The Big Bang Theory 5×05 – La Reazione Del Razzo RussoTEMPO DI LETTURA 2 min

in Recensioni by
Continuerò a ripeterlo ma Big Bang non è per tutti… O meglio è per tutti ma chi lo apprezza veramente tutto è solamente un 5%,cioè solo persone con una vita sociale risicata i cui confini sono delineati dalla console di fiducia,dalla fumetteria vicino a casa e dal sito di streaming preferito. Questi sono gli elementi chiave per discernere le discussioni che avvengono in questo episodio che rappresenta molto bene la
serie stessa. 
Tematiche principali della puntata sono 2: rapporto Howard-Bernadette e rapporto Sheldon-Leonard.
Se per il primo vi sono toni un po’ più seriosi inframezzati da battute taglienti,per il secondo si sprecano le risate (ma non gli applausi) grazie al solito Dott. Cooper,sicuramente uno dei migliori mai creati. Essendo una sitcom vige una regola non scritta secondo cui il 99% di tutto ciò che avviene in una puntata (cose tipo Raji e Penny che scopano o Sheldon che scappa di casa per non tornarci mai più o Howard e Bernadette che si mollano) si risistema entro 20 minuti e anche questa puntata fortuatamente o meno non è esente da questa “legge”. Unico vero cambiamento è il rapporto di Sheldon con Will Wheaton, un cambiamento a mio parere poco congeniale visto che il loro rapporto assurdo faceva parecchio ridere,fortunatamente poi Sheldon si crea un nuovo acerrimo nemico e quindi il mondo può continuare a girare…
PRO:
  • La nuova collezione di spade di Sheldon e Leonard
  • La creazione di un nuovo nemico mortale di Sheldon
  • Il gatto di Schrödinger: il ritorno!
  • Il telecomando che accende le spade laser
CONTRO:
  • Impossibile credere che la macchina in cui sono Wolowitz e morosa faccia quel rumore e non abbia problemi,è più facile pensare che Bernadette non abbia messo la 3°
  • Per i non appassionati di Star Trek,come il sottoscritto,le citazioni di oggi non fanno ne caldo ne freddo
  • L’importanza di Raji in questa puntata è pari a quella della moglie di Napolitano
Bella puntata in puro stile TBBT,battute al vetriolo e analisi delle relazioni interpersonali ben fatte.Suonerà strano ma Sheldon che va ad una festa per salvare la sua amicizia con Leonard è decisamente uno dei più bei gesti d’amicizia della serie visto e considerato chi è il soggetto.

VOTO EMMY

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Recensioni

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: