The Big Bang Theory 5×07 – L’Oscillazione Del Bravo RagazzoTEMPO DI LETTURA 2 min

in Recensioni by
Faccio parte da sempre di quella parte di pubblico che per ridere di gusto ad una scena, in tv o al cinema, questa deve essere particolarmente simpatica e non scontata, altrimenti il mio massimo è un sorriso o un ghigno interiore di apprezzamento e poi torno ad annoiarmi. Non sto scrivendovi la mia biografia ma è un intro necessario per arrivare alla recensione di questo episodio.

Questa settima puntata si discosta decisamente dal resto degli episodi visti finora perchè, come spiegato abbondantemente prima, mi ha suscitato grasse risate divertendomi molto. Parto nel guardarla un po’ prevenuto come sempre, nel senso buono del termine perchè mi aspetto di passare 20 minuti di relax con qualche battuta normale ma non eccelsa ed invece mi trovo davanti a 20 minuti di puro riso grazie ad uno Sheldon in gran spolvero in questo Halloween. E’ sempre lui il mattatore della serie, indiscutibilmente, e senza di lui al 99% non saremmo mai andati oltre alla 1° stagione; oggi in versione zombie è da applausi, inchino ed Emmy (già vinto per la cronaca), lui e Chuck Lorre che lo ha scritturato.
Bando agli elogi, è una puntata importante anche per quel poco di trama orizzontale a cui siamo abituati ad assistere: Leonard viene rimorchiato da una bella gnoccolona nerd, “tradisce” Priya andando poi a rivelarglielo per rimanerci male scoprendo che lei lo ha proprio tradito nel vero significato del termine, andando ben oltre a qualche bacio. Morale della favola: Leonard è di nuovo single, Raji può stappare bottiglie di Don Perignon e Bernadette ha acquistato il superpotere di poter parlare come la mamma di Howard (Dio che invidia!). Decisamente non male per soli 20 minuti di risate.

PRO:
  • Sheldon zombie
  • Raji che non si spaventa con un serpente
  • Bernadette con la nuova voce
  • Rapporto di amicizia tra ex di Leonard e Penny che dimostra molto bene il loro status quo attuale
  • Scherzone della buca delle lettere
CONTRO:
  • Decisamente ancora troppo poco Raji e Wolowitz, non si riesce a trovare un equilibrio per loro…

Per i maligni che credono che il comportamento di Leonard non sia consono al personaggio, faccio notare che la sua fidanzata è in un altro continente da diversi mesi e mantenere un rapporto a distanza è decisamente difficile, fattibile forse se si è a soli qualche centinaio di km ma se si parla di continenti… Per ora la miglior puntata da settembre.


VOTO EMMY

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: