Fringe 4×04 – Soggetto 9TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recensioni by
Tirate tutti un sospiro di sollievo: Peter è qui! In un modo o nell’altro sono riusciti a farlo tornare, è servito addirittura l’aiuto di un altro ex bimbo prodigio della classe di cavie di Walter per farlo tornare, chiariamoci: nessuno sapeva che fosse una persona e nessuno voleva farlo tornare solo che è capitato. Tra un Dott. Bishop che dà della matta a Olivia, vari incidenti con metalli pesanti ed energia fluttuante che

perseguita la nostra biondina l’episodio scorre velocemente ma non appassiona come dovrebbe. Sto scrivendo questa recensione a distanza di 1 giorno da quando ho visto l’episodio e devo dire che mi sono rimaste in mente ben poche cose, chiaro sintomo di puntata per niente eccelsa.

Facciamo finta che io possa credere che il buon Peter abbia riuscito ad acquistare la capacità di diventare energia fluttuante dopo mesi di comparsate sugli specchi, di voci o di sogni, faccio finta anche di credere che sia riuscito a trasformarsi in forma solida senza nessuna spiegazione fisica/quantistica, però io pretendo un po’ più di animo: a parte il capire cos’è questa energia fluttuante per 40 minuti non succede nient’altro oltre a Walter che impazzisce di tanto in tanto. Questo non è il Fringe che conoscevo, niente di scandaloso sia chiaro, ma un po’ più di action e meno psicologia non mi dispiacerebbe…

PRO:
  • Walter che dà di matto in hotel
  • E’ tornato Peter!
  • Interessante compagno di classe di Olivia che però ora andrà sicuramente a finire nel dimenticatoio…
CONTRO:
  • Non appassiona come dovrebbe
  • L’espediente del ritorno di Peter è un po’ misero

Aspettiamo la prossima puntata per ulteriori delucidazioni sul ritorno di Peter sperando che risollevi questo inizio stagione che è partito col botto nelle prime due puntate e si sta pian piano affievolendo.

VOTO EMMY

Tags:

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Recensioni

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: