The Big Bang Theory 5×10 – L’Acquisizione Della Sputacchiera Di FuocoTEMPO DI LETTURA 2 min

in Recensioni by
Abbiamo appena assistito ad un momento storico della vita del Dott. Cooper: si è fidanzato ufficialmente. E’ chiaro per tutti che nel suo caso il termine non ha la solita valenza culturale ed infatti sta proprio in questo la parte divertente della situazione: Sheldon è stato costretto al fidanzamento da Amy Farrah Fowler che ha usato, è proprio il caso di dirlo, il povero Stuart per farlo ingelosire. Il solito vecchio trucchetto ma che funziona sempre.

Ovviamente le risate sono garantite dalla pignolaggine di Sheldon che, come il suo solito, redige un contratto in cui si stabiliscono punto per punto tutti gli obblighi contrattuali delle due controparti che prendono parte al fidanzamento. Ad Amy basta poco per decidere di firmare il contratto strapieno di vincoli e limitazioni al contatto fisico con il compulsivo Sheldon. Situazione davvero surreale per chiunque si consideri una persona normale ma in fin dei conti è proprio questo il bello…
Parlando del resto della gang finalmente Howard e Raji si guadagnano la pagnotta assestando un paio di battute niente male e rendendosi partecipi più del solito. La loro presenza in questi 20 minuti è perfettamente inserita nel contesto e non si capisce davvero perchè siano stati relegati in un angolo finora. Gli autori però, per un personaggio che tolgono dall’angolo, sono pronti a relegarne un altro, ecco quindi a voi la splendida Penny che da oggi verrà ricordata anche come Penny l’ubriacona e/o Penny la frivola bionda, in onore delle prime puntate della serie in cui non sembrava avere dei neuroni in quella testolina, grosso passo falso per il gruppetto di autori che spero non usino la carta fin troppo banale del “mi ubriaco per non pensare che mi manca Leonard” per spiegare il suo atteggiamento recente.
PRO:
  • La contrattazione del fidanzamento al cinema
  • Il sostituto di Stuart in fumetteria
  • Sheldon che ci prova con Penny
  • Stuart che gabba i “nostri” per fargli comprare l’espansione del mazzo di carte
  • Finalmente un po’ di battute di Howard e Raji
CONTRO:
  • Penny è stata resa una stupida ragazza perennemente ubriaca
  • Troppo banale la nerdosità dei protagonisti

Nel complesso tutto funziona ma ci sono ancora cose da sistemare, per ora apprezziamo lo sforzo nell’attesa che ci ridiano il giusto mix e la giusta attenzione ai personaggi.

VOTO EMMY

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Recensioni

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: