Game Of Thrones – Il Trono Di Spade 2×01 – Il Nord Non DimenticaTEMPO DI LETTURA 2 min

in Game of Thrones/Recensioni by
Mettiamo subito in chiaro le cose: io non mi ricordo il benchè minimo nome dei personaggi di Game Of Thrones. Davvero. Faccio una fatica incredibile come non ne ho mai fatta prima per alcun telefilm. I nomi che mi ricordo si possono contare sulle dita di una mano, sto cominciando a pensare che sia il caso di cominciare a leggere qualche libro perchè è difficile stare al passo con tutti questi nomi derivanti da etimologie completamente diverse che

aumentano di stagione in stagione.

Ripartiamo esattamente dove ci eravamo lasciati (no purtroppo la stupenda Khaleesi ha trovato dei vestiti nel frattempo): Robb Stark è sempre intenzionato a distruggere i Lannister e si sta comportando egregiamente per essere un novellino; il buon vecchio nanetto Lannister è stato mandato a ricoprire la carica di Primo Cavaliere e a tenere a freno, sempre che si possa, la testa di cazzo di King Joeffrey; le piccole Stark sono una inginocchiata davanti a quest’ultimo e l’altra in fuga con uno dei tanti figli bastardi del vecchio Re; infine, visto che si parla di bastardi, come dimenticarsi dello sbarbatello Jon Snow, per gli amici  Gionni Neve, che prosegue la risalita del Grande Nord con la sua legione?
Questo è il punto della situazione, in questa puntata non accade granchè. La nebbia che si era diradata verso la fine della stagione sta ricomparendo calmando gli animi in attesa della grande battaglia finale, non se ne sentiva minimamente il bisogno francamente. No perchè noi, oltre a lunghissime scene di nudo, vogliamo anche sangue e teste mozzate, possibilmente dei Lannister questa volta. Quindi qual’è il motivo di questa calma prima della tempesta se ci eravamo appena leccati i baffi con un breve accenno di guerra? Fortunatamente sembra che l’ennesimo Baratheon, che si scopre essere il fratello del vecchio Re morto, tira fuori le palle e decide di far guerra al “buonissimo” Joffrey  e a chiunque gli si pari davanti.
Che i giochi abbiano inizio, in fretta anche…
PRO:
  • Massacro dei figli bastardi del vecchio Re
  • Il vecchio che nel Nord si sposa le proprie figlie, giusto per dimostrare la barbaria umana
  • Lo schiaffo a King Joffrey (speriamo tu possa morire presto tra atroci sofferenza)
  • Il lupo nella gabbia
CONTRO:
  • Una misera scena di sesso
  • Poco spazio all’eccelso Tyrion “Nanetto” Lannister
  • Troppi dialoghi e sempre poca azione

Non sono un fan sfegatato della serie, anzi la prima stagione l’avevo anche abbandonata per poi riprenderla a tempo perso, quindi non mi aspetto grandi cose ma solo più azione e meno chiacchiere, le parole sono state ampiamente usate nelle 10 puntate precedenti… Un episodio per meritarsi la sufficienza non deve farmi annoiare, oggi sbadigliavo.

VOTO EMMY

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: