Grey’s Anatomy 9×03 – Love The One You’re WithTEMPO DI LETTURA 4 min

in Grey's Anatomy/Recensioni by

C’era una volta una casa disegnata con centinaia di candele,
e c’è ora la Mc House. Ebbene finalmente Meredith e Derek si sono trasferiti nella
loro casa dei sogni, anche se lei ancora ha paura di dormire al buio, insomma
vivere un’esperienza come quella senza dubbio ti cambia la vita ed è giusto che
si possa scoprire la paura
dell’oscurità. 

Questo episodio lo considero come “transitorio”, a livello narrativo stiamo
ancora assistendo agli strascichi dell’incidente aereo, e dall’altra parte
invece i personaggi cercano di tornare alla normalità. Il mondo non si è
fermato e chi non era sull’aereo ha sicuramente altro a cui pensare, come per
esempio April e Avery; con il ritorno della Kepner la situazione tra i due si
fa calda, insomma la tensione sessuale è chiaramente percepibile, ma d’altronde
chi potrebbe resistere al fascino del dottor Avery? In questa puntata i due
hanno modo di lavorare insieme guarda caso su una donna, secondo me volutamente
somigliante ad April, che attende da due anni di fare l’amore con il suo
ragazzo, e vediamo gli sguardi tra lei e Jackson. Ad ogni modo lei dice di
volersi “riverginizzare” e di pregare per fare pace con Gesù, ma poi alla fine scoppia
nuovamente la passione.
Passando a Callie e Arizona, avete presente quando si dice “casa dolce casa”?
Ecco non è esattamente il caso delle due ragazze, infatti, la Robbins è arrabbiata,
la donna che ama le ha fatto amputare la gamba e la reazione è di rabbia e
ostilità. La Torres cerca di essere forte, ma poi assistiamo al suo crollo. Commuovente
al massimo il momento nella doccia, i complimenti vanno fatti a tutte e due le
attrici, sicuramente molto brave.
Nel Minnesota Cristina ricomincia a lavorare e nel frattempo ci regala dei
momenti di routine con la sua persona, ovviamente Meredith. Con il passare
delle stagioni abbiamo visto il personaggio di Cristina in continua evoluzione,
da fredda macchina è diventata sempre più umana, e credo che la persona che è cambiata
di più dopo la tragedia sia proprio lei. Il rapporto con Hunt non si riesce
bene a capire, sembra che cerchino di salvare il loro matrimonio ma poi alla
fine lei chiude la telefonata dicendo che non possono andare avanti così,
significa la fine di un matrimonio? Sinceramente non credo e in fondo spero che
non sia così perché a me la coppia piace. Ad ogni modo in questa puntata
finalmente la vediamo sorridere, e non è un sorriso finto.
Anche Alex sta diventando grande, responsabile, sempre un po’ cinico e appare
come quello che tratta male gli specializzandi, ma noi sappiamo che non è così,
in queste prime puntate non gli è stato dato tanto spazio ed è un peccato perché
sappiamo che è un personaggio che ha tanto da raccontare.
Mer e Derek invece cercano di decidere se accettare o no i soldi offerti dalla
compagnia aerea, e intanto si concedono qualche momento di romanticismo. A dire
la verità non capisco come possano non parlare nemmeno un secondo di Lexie, va
bene che sei forte ma che non cedi un secondo al dolore per aver perso tua
sorella secondo me è strano. Altro momento emozionante è stato quello in cui
Derek va a vedere i rottami dell’aereo, i flashback nella sua testa e il suo
dolore per aver perso due persone care, e alla fine capisce che se accetteranno
il risarcimento la verità non verrà mai fuori. Tutti insieme poi decidono di
non accettare, dimenticavo che per Cristina parla Hunt e per Arizona Callie.
La puntata è stata bella, però non ha portato novità sul
punto di vista delle varie story line, Kepner poteva anche rimanere alla
fattoria, a me personalmente non piace e uno come Avery con una come lei non ci
sta proprio, però devo ammettere che sono teneri insieme.
PRO:
  • Meredith che sgrida Jackson per aver fatto sesso con la non più
    vergine April
  • La scena nella doccia tra Callie e Arizona è stata il top, grande prestazione delle
    due attrici
  • Cristina che ritrova il sorriso
CONTRO:
  • Cristina che resta ancora nel Minnesota e sembra quasi voler chiudere con Hunt
  • Si parla della morte di Lexie e Mark, sembra che non sia successo, hanno pianto
    di più per George
  • Il personaggio di Alex che viene messo in secondo piano

Non è stata una puntata con colpi di scena, ritmo tranquillo
e nessuna novità, però la lacrimuccia è scappata comunque. La Bailey è
diventata un personaggio inutile che pulisce il forno a microonde e origlia le
conversazioni, tornerà protagonista o farà solo da sfondo? Ad ogni modo nel
complesso mi è piaciuta, Shonda mi fa sempre emozionare.

VOTO EMMY

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: