New Girl 2×01 – 2×02 – Re-Launch – KatieTEMPO DI LETTURA 2 min

in Recensioni by

Cosa ha reso bello e degno di essere guardato New Girl? Bè se escludiamo dall’equazione la bellezza di Zooey Deschanel ci rimangono solo la caratterizzazione dei personaggi e le strane relazioni che intercorrono tra loro. Schmidt è da sempre il metrosexual della casa, quello attento alla cura del corpo e della casa, insomma il meno maschio trai maschi,
sicuramente con Winston e Nick ha poco in comune. Poi c’è appunto Winston, incapace di trovare un lavoro fisso, pieno di fissazioni e tutto sommato quello che tra tutti è il più caratteristico. Infine come ultimo coinquilino troviamo il burbero Nick. Tutti noi abbiamo un amico come lui, perennemente incazzato col mondo anche solo perchè i cereali sono finiti. Insieme, questi quattro garantiscono sane risate ed una ventata d’aria fresca ad ogni episodio. Perchè scrivo tutto questo? Perchè sembra che non sia più così, sfortunatamente.
Ora non sono di certo nelle condizioni di additare colpo ben precise ma l’impressione è che gli autori si siano adagiati sugli allori dopo aver trovato il giusto mix di successo dello show. Se boccio in toto il primo episodio, troppo banale e con il solo flashback di Schmidt e del suo asso nella manica che ricordano le vere potenzialità di New Girl, il secondo episodio si riprende leggermente dalla sbandata della premiere premiando la nostra fiducia con un assurdo quanto intrippante Nick VS. Nick del futuro. Tutti abbiamo creduto almeno per un istante che potesse essere vero ma la razionalità dello show è d’obbligo ed un Nick proveniente dal futuro non è consentito. Tuttavia pensateci un attimo riflettendo su cosa vi è più rimasto impresso nella memoria e scoprirete che le uniche parti salvabili su 40 minuti sono “Katie”, “l’asso nella manica”, “Nick VS Nick del futuro” e (forse) due battute di Winston. Tutto qua? Purtroppo si. E come constatate voi stessi tutto questo non può e non deve bastare per una comedy che in passato ha regalato attimi di paradiso a tutti quanti.
Non ce ne può fregare di meno che Jess abbia perso il lavoro se questo non la porta ad un nuovo status quo interessante, vedasi la nuova Katie, così come non ce ne può fregare niente di vedere il nuovo fidanzato osceno di Cece se questo non crea scompiglio nel complicato Schmidt. Le regole del gioco sono poche quindi basta rispettarle e saremo tutti felici. New Girl è una comedy e va trattata come tale.

PRO:

  • L’asso nella manica di Schmidt
  • Katie
  • Faccia a faccia trai due Nick
CONTRO:

  • Winston decisamente sotto utilizzato
  • Puntate molto sotto tono
  • Manca l’ironia della scorsa stagione

Primo passo falso a cui si deve rimediare, è un imperativo categorico perchè da Nick, Jess, Winston e Schimdt si possono avere solo grandi cose, non cose così.

VOTO EMMY

Tags:

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: