);

Misfits 4×05 – Episode FiveTEMPO DI LETTURA 4 min

in Recensioni by
Dopo gli eventi della scorsa puntata abbiamo ufficialmente eliminato
ogni disadattato del cast originale e Misfits sembra essersi rimesso in carreggiata;
insomma non sto parlando di puntate spettacolari che lasciano a bocca aperta ma
non sono neanche un totale fallimento. Qui parliamo di nuovo di Finn che, dopo
aver scoperto che suo padre in realtà non è il padre biologico, si mette alla
ricerca del suo vero padre

partendo da una foto che la sua dolce mammina con un
altrettanto dolce soprannome gli ha dato. La situazione che trova non è della
migliori, infatti scopre che papà Dan è un malato terminale di cancro e suo
figlia Grace ha il potere di tenerlo in vita ma non di guarirlo; perciò Finn
cercherà di instaurare un rapporto con la sorellastra minore e cercherà di
convincerla a lasciar andare il padre ponendo fine così alle sue sofferenze. Ma
oltre a questa storyline principale ne abbiamo un’altra di contorno, quella di
Jess e Alex: infatti dopo un discutibile flirt concluso con un pugno sul naso
da parte della ragazza decidono di uscire assieme. Ma il nostro caro Alex “from
the bar” vuole andarci piano e nonostante camicette poco virili e una foto di
lui abbracciato ad un ragazzo attaccata al frigo continua a negare di essere
gay. 

Devo essere sincera, ho rivalutato molto il personaggio di Finn: mi è
piaciuto il suo atteggiamento protettivo  da fratello maggiore e per di più la morte del
padre mi ha quasi commossa. E credo che stia migliorando con il suo potere,
anche se dopo cinque puntate ancora non sono riuscita a capire perché tutti
riescono a usare a pieno i poteri tranne lui; spero che ci chiariscano questo
dubbio e non lo lascino in sospeso come tante altre cose nelle stagioni
precedenti. Comunque, storia commovente a parte, Dan era interpretato da
Francis Magee, Yoren di Game of thrones: tantissima stima per lui che anche
questa volta ha fatto una finaccia!
C’è da aggiungere che in realtà ho rivalutato anche Alex: mi ha fatto
ridere, è un bel tipo strano e, nonostante ciò che dicevo all’inizio della
stagione, mi ha incuriosito parecchio soprattutto per come ci ha lasciati a
fine puntata. Effettivamente è la prima volta che lo vediamo per più di un minuto
di fila nella stessa scena per cui diciamo che considero questa puntata come il
suo debutto e non mi ha deluso neanche un po’. Non vedo l’ora di sapere quali
sono i suoi poteri e di sapere qualcosa di più su di lui; sono contenta perché
è la prima volta in questa stagione che provo così tanto interesse per un
personaggio che non sia Rudy! A proposito di Rudy, in questa puntata l’abbiamo
visto poco, e per quel poco che l’abbiamo visto non ha fatto un granché e la
cosa non mi è piaciuta affatto; sono di parte perché io lo adoro ma, insomma,
in questo episodio ha avuto proprio una parte banale. Jess invece dal canto suo
continua a piacermi e nonostante usi i suoi poteri poco o nulla la sua
personalità forte e le sue uscite divertenti mi fanno quasi scordare questo
piccolo particolare.
Tirando le somme, trama carina anche se non eccezionale; i personaggi li
abbiamo praticamente conosciuti e nonostante all’inizio avessero zoppicato un
po’ ora sembrano aver ingranato. Dopo la morte di Curtis si è smosso qualcosa,
è arrivata una ventata di aria fresca e speriamo che non ci deludano ancora. L’unico
sbaglio che continuano a fare è quello di non mettere al centro degli episodi
il fattore poteri: se con la scorsa puntata mi sono dovuta ricredere ecco che
qui incappano di nuovo nell’errore. Ormai è una serie su ragazzi che combinano casini
e ogni tanto si ricordano di usare i loro poteri: cari sceneggiatori, ma per
caso vi siete scordati ciò che voi stessi avete creato?

PRO:

  • Il personaggio di Alex è molto interessante.
  • La commovente storia di Finn, suo padre Dan e la sua sorellastra
    Grace.
  • Jess, unico personaggio femminile, sa farsi valere.
CONTRO:
  • Veramente troppo poco Rudy e per di più con battute miserrime.
  • Poca rilevanza dei poteri all’interno della trama.
Io mi auguro veramente che si rimanga su questa linea, mi è rivenuta la
voglia di vedere Misfits veramente e non solo per inerzia, quindi per favore
non deludeteci! Consiglio per le ragazze: se volete che il ragazzo che vi piace
e che non vi si fila vi inviti ad uscire picchiatelo, funziona! Possibilmente
fategli perdere un po’ di sangue, giusto per star sicure.

VOTO EMMY

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: