);

How I Met Your Mother 8×16 – Bad CrazyTEMPO DI LETTURA 4 min

in How I Met Your Mother/Recensioni by
E’ ormai chiaro a tutti, anche a quelli che hanno vissuto in una teca di plastica come Magneto all’inizio di X-Men 2, quanto How I Met Your Mother abbia perso il suo brio e, azzardo ancora una volta, la sua ragione di esistere. Ormai “viviamo” in una sorta di limbo, dove seguiamo con inerzia una puntata dietro l’altra solo per arrivare alla fine

di questa epopea. Certo, anche in questa ottava stagione ci sono stati episodi rilevanti, come l’ormai famoso “The Robin”, dove Barney finalmente snocciola la fatidica proposta e Robin non dovrà più cantare “all the single ladies…”. Ma se tenete conto che Craig Thomas e Carter Bays avevano già annunciato la scorsa estate che la coppia più amata del telefilm sarebbe convolata a nozze, beh…l’amaro in bocca resta sempre, nonostante l’originale ed inaspettato piano genialmente messo in atto da Barney. Un po’ come usare la margarina al posto dello zucchero, o mangiare biscotti dietetici con il latte. Buoni sì, ma non sono la stessa cosa.
Ted ormai è allo sbaraglio, tra l’amore represso per Robin e la spasmodica necessità di avere per forza qualcuno da frequentare. Non è mai stato il mio personaggio preferito, proprio per queste ragioni. Oltre ad essere pedante, è diventato noioso e fastidioso. In questa puntata Mosby prosegue la sua relazione con Jaenette, ma sappiamo dallo scorso episodio che sarà l’ultima ragazza prima dell’incontro con la Mother. Anche qui, viva gli spoiler! Diciamo che non vorrei mai e poi mai trovarmi i creatori della serie all’uscita di un cinema, mentre io sto entrando…sicuramente mi brucerebbero il finale in due secondi.
Tutto questo spoilerare, tutto questo parlare prima della messa in onda degli episodi e cercare di anticipare gli eventi, toglie tutto il gusto che i veri telefilm-addicts provano nel divorare la loro serie tv preferita. Thomas e Bays sembra si siano scavati la fossa con le loro mani.
Jaenette si rivela davvero la donna più sclerata che Ted abbia mai frequentato, ma l’architetto, dopo aver provato a lasciarla, si accorge di non riuscirci e di essere chimicamente attratto da lei. Della serie: chissene se sei una pazza psicotica, sei una donna, sei figa, io sono patetico…trombiamo! Non mi è affatto piaciuto come abbiano ridotto il povero Ted in questo episodio. E vogliamo parlare di Lily che gli consiglia di non mollare Jaenette e di viversi questa storia perché anche lui, in fondo, non è lucido in questo periodo della sua vita?! WTF??! Se devono far parlare Lily per forza, almeno è meglio giocare sulla sua presunta bisessualità. Fa più ridere.
Barney molto sotto tono in questa puntata, tranne qualche high five scambiato con Ted e il meraviglioso cucù, ma forse dopo aver dedicato a Stinson svariati episodi, gli sceneggiatori hanno optato per fargli tenere un basso profilo. Sbagliato, dato che è Barney a portare avanti baracca e burattini.

Robin questa volta è alla prese con Marvin e con il fatto di non averlo mai preso in braccio in tutti gli otto mesi di vita del pupo. L’unica gag divertente è la spiegazione, scaglionata in vari anni, del primo “incontro” in solitaria tra Robin e il figlio di Lily e Marshall. Guest star della puntata…Mike Tyson! Anche il finale dell’episodio rivela una nota dolciastra: Robin che stringe tra le braccia Marvin e lo culla fino a notte fonda. Ricordiamo che Robin, purtroppo, non potrà mai avere figli, e nonostante non si sia mai proclamata fan dei bambini, sappiamo che questa notizia l’ha turbata parecchio. Potrà essere, questo, un argomento da affrontare nella prossima ed ultima stagione? Anche perché, a parte la rivelazione della mamma, che altro c’è da dire?

PRO:

  • I vari oggetti portati a casa di Ted da Marshall e Barney
  • Il cucù di Barney
  • Mike Tyson
  • Ted vestito da Boba Fett
CONTRO:
  • Episodio piatto e noioso con pochissimi momenti comici
  • Ted ormai è la caricatura di sè stesso
  • Barney non trova il suo giusto spazio
  • Lily si è bevuta il cervello, oltre che parecchi bicchieri di champagne
  • La sensazione che non ci sia più nulla da dire

Non voglio fare la pseudo-intellettuale ed hipster dei telefilm quando critico così duramente una puntata, ma voglio solo sottolineare come uno show giunto alla sua ottava stagione debba comunque mettere il telespettatore come obiettivo principale, e quindi non annoiarlo e deluderlo troppo. Altrimenti l’unica cosa sensata da fare è chiudere la serie, come ha fatto Friends, per esempio. E’ facile andare avanti anni ed anni a propinare episodi mediocri solo per far guadagnare ai creatori e agli attori, ma non è giusto nei nostri confronti.

VOTO EMMY

Se volete entrare nelle sue grazie, non dovete offendere: Buffy The Vampire Slayer, Harry Potter, la Juventus. In alternativa, offritele un Long Island. La prima Milf di Recenserie, ma guai a chiamarla mammina pancina.

5 Comments

  1. A me l'episodio non è dispiaciuto affatto…
    Tutti i personaggi sono stati inclusi, chi più chi meno… Tutti hanno mantenuto il proprio profilo, nessuno secondo me era sotto tono (Barney per primo)!

    Sono d'accordo però sulla visione dell'intera serie, l'idea di mostrarci prima i dettagli dell'incontro con la madre ha smorzato l'effetto sorpresa, e il continuo rivangare dell'incontro (l'ultimo "ti amo", l'ultima ragazza) ci rende ancora più impazienti e insofferenti riguardo a tutti i tramezzi che stanno creando per arrivare a maggio (ricordiamo che il matrimonio di B&R è previsto per il maggio 2013, almeno per il momento).
    Però, se non ci avessero mai nominato la madre o non ci avessero mai fatto "annusare" la sua presenza nel futuro di Ted con gli indizi sparsi qua e là, saremmo ancora attaccati a questa serie?

    Io credo di no.
    A posteriori, forse sarebbe stato meglio per tutti se gli indizi si fossero limitati a quelli dei primi anni ("vostra madre era alla stessa festa di Halloween", "ero nell'appartamento di vostra madre per uscire con la sua coinquilina"), senza darci un luogo ed un tempo prestabiliti (per non parlare dell'occasione fatta e finita), ma facendocela incontrare "casualmente" così com'è stato/sarà per Ted.

  2. A me invece é piaciuto.. Non so, forse mi avevano deluso un po' le ultime due puntate, ma questa aveva i suoi momenti di comicità e mi ha divertito.. Poi secondo me bisogna sempre ricordare che himym é "una serie di formazione" (termine inventato da me, hahahah), nel senso che i personaggi imparano sempre qualcosa e crescono (come nel romanzo di formazione) e questo secondo me la rende stupenda.. Il fatto che Ted abbia bisogno di vivere una storia un po' campata per aria, che si rileverà però poi essere molto importante fa parte di questo.. Ted decide che é ora di avere una famiglia, decide di fare il "grande salto", giusto per citare un episodio..

    Ora, tutte le storie di Ted hanno un senso, e questa sarà fondamentale, magari anche per il modo in cui nasce; chiaramente non posso saperlo..

    io direi di aspettare e vedere come si evolve il tutto prima di giudicare.. Poi é chiaro che il discorso tra Ted e Lily dello scorso episodio (o quello prima ancora) ha condizionato quello che Lily ha detto a Ted.. E poi, l'infinito innamoramento di Ted per Robin é una questione inevitabile.. Nella prima puntata Ted lo dice, che nel momento in cui l'ha vista gli é sembrata quella giusta..

    ora posso chiudere… Ciao a tutti, da un grandissimo fan di How I Met Your Mother

    P.S.: non ho aggiunto che secondo me la cosa più bella della serie é il modo in cui lo spettatore si affeziona ai personaggi.. In questo modo ogni puntata, anche questa che al recensore non é piaciuta, acquista un significato e diventa bella per un fan..

  3. Ma certo 🙂 infatti nonostante la serie non sia più la stessa da 2-3 stagioni (parere mio), continuo a guardarla perché mi ci sono affezionata (come era accaduto con Friends più di dieci anni fa…che vecchia che sono 🙁 ).

  4. Io sono d'accordissimo con voi, l'episodio mi ha fatto ridere, ormai però non dobbiamo andare a paragonarli con le prime stagioni. E' come confrontare la cioccolata con la pasta. Subito scegli la cioccolata ma anche la pasta è buona. Se mi seono spiegata, concludo col dire che adoro questo sito e le vostre recensioni, non me ne perdo una. PS= Sono anche, ovviamente, una fan incallita di HIMYM 😉

  5. Grazie mille! Ci fa molto piacere 🙂 continua a seguirci, a commentare, e perché no…anche a ribattere 😀 siamo aperti a tutto, basta condividere le nostre passioni 🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: