);

How I Met Your Mother 8×20 – The Time TravelersTEMPO DI LETTURA 5 min

in How I Met Your Mother/Recensioni by
Parafrasando Ted, nonostante questa sia solo una comedy finiremo sempre
per affezionarci ai personaggi
ridendo e commuovendoci per loro e con loro.
Durante tutti questi anni Mosby e i suoi ci hanno accompagnato con le loro
vicende, e delle volte ci hanno dato grandi lezioni di vita, come del resto
hanno fatto molte comedy in passato, Friends e Scrubs su tutte da cui HIMYM prende
larga
ispirazione. Ormai questo show va avanti da otto anni quasi, e non possiamo dire che non li abbia sentiti, in particolare durante queste ultime due stagioni
ha avuto le sue cadute ma nonostante tutto può ancora permettersi di
introdurre una puntata così surreale e onirica senza scendere nel banale.
Superficialmente
parlando questo episodio potrebbe sembrare solamente un filler, un tappabuchi
per riempire venti minuti in cui non c’era niente da dire; ammetto in realtà
che per un po’ non capivo dove realmente volessero andare a parare con la
storia dei Ted e Barney futuri, ma alla fine ho capito (forse). O meglio, più
che capito ho cercato di intrepretare quello che gli autori volevano dirci
inserendo questo elemento tragicomico: Ted è in una situazione di colossale
depressione, si sente solo ed è effetivamente solo. I suoi amici ormai non hanno più tempo da
passare al pub se non per qualche sporadica bevuta serale, mentre lui continua
a sperare di trovare la donna della sua vita che tra l’altro per la gioia sua e
nostra incontrerà tra solo 45 giorni. E fin qui penso sia tutto chiaro. 
Ora vorrei lasciare da parte tutte le
teorie lette nei forum riguardanti il monologo finale e non mi esprimerò in
merito, voglio solamente dire che nonostante l’assurdità dei pensieri di Ted,
il tutto mi ha colpito profondamente, commuovendomi e facendomi riflettere. Il
Ted del 2030 avrà pure 17 anni di più sulle spalle ma il romanticismo è rimasto
lo stesso, anzi direi che la dichiarazione d’amore che il Ted del futuro
immagina di fare tramite il Ted attuale è stata una delle più belle
dichiarazioni mai sentite in una serie tv (statunitense ovviamente). Oltre al
monologo devastante di Ted, ci sono ancora altri punti da analizzare come per
esempio la ragazza del guardaroba: ultimamente mi sto rendendo conto che Carter Bays e Craig Thomas non stanno lasciando nulla al caso e stanno eliminando una alla volta
ogni possibilità di ritrovare una donna facente parte del passato di Ted. Hanno
chiuso saggiamente con Victoria, ora con la ragazza del guardaroba e non troppo
tempo fa hanno anche escluso la possibilità che la madre potesse essere la
sorellastra di Barney, come si vociferava orami da tempo sul web.
Se alla
notizia del rinnovo della nona stagione mi ero lamentata ora mi sto ricredendo,
per prima cosa perché sto vedendo sullo schermo puntate degne di questa serie,
e poi perché si stanno chiudendo tutte le porte e gli spiragli che negli anni
erano rimaste socchiuse con un grande punto interrogativo. Purtroppo ogni volta
che vedo una delle aspiranti madri che taglia i ponti con Ted nella mia mente aleggia
a caratteri cubitali il “Not Yet” di Marshall e prego che il futuro giudice
perda la sua scommessa con Lily perché non sarebbe sopportabile rivedere di nuovo Robin
in una relazione con Ted e oltretutto risulterebbe contraddittorio con il nome con cui Robin è stata chiamata nella 1×01: “Zia Robin”. Insomma è già stato tutto chiarito su questo frangente.
A proposito di Miss Scherbatsky, direi che la lotta
per il nome del cocktail tra lei e Marshall è stata fenomenale  e, anche se è un
evento che risale a cinque anni addietro, è stato degno di nota, un po’ meno la
presenza di Lily che in questa stagione il più delle volte si riduce a fare da
tappezzeria.
Ultimo ma non meno importante, Barney: anche se non stiamo
parlando del vero Barney ma di una proiezione mentale di Ted direi proprio che
è stato Legend – wait 20 years for it – Dary! In qualsiasi modo la mettono
riescono sempre a farci sganasciare e comunque vorrei sottolineare un aspetto che credo
sia saltato all’occhio di molti di noi: Mr. Stinson del futuro ha la fede. Ora
qui potremmo starci a scervellare ore sul fatto che in realtà lui abbia la fede
perché Ted lo immagina così o perché effettivamente lui e Robin si sposeranno,
oppure terza opzione, si sposerà ma non con lei, ma comunque dovremmo aspettare
il finale di questa stagione per trarre le nostre conclusioni.
Altro fattore su cui fare
speculazioni, scommesse alla Snai e quant’altro è Louis, il fidanzato attuale
della futura signora Mosby: la scena del pugno avverrà davvero ma in un altro
frangente o avviene solo nell’immaginazione di FutureTed? Anche qui ci vengono lasciate delle briciole sulla strada che intraprenderà la 9° stagione e non ci dispiace per niente perchè HIMYM è l’unica serie che si può permettere di fare 
spoiler e non renderli distruttivi per la serie stessa ma anzi necessari a fidelizzare lo spettatore.
Ricapitolando il
tutto, questa puntata è stata meravigliosa, fatico a trovare un difetto a
questo insieme di eventi che da un lato ci ha chiarito alcuni aspetti e dall’altro
ci ha confuso ancor più le idee su quella che sarà la storia dei nostri 5 tardo
trentenni. L’ultimo applauso di questa recensione va al virtuoso sestetto (o
duetto?!?) che intona “For The Longest Time” di Billy Joel; se mi permettete di
dirlo ancora una volta, legendary!

PRO:

  • Il monologo finale di Ted.
  • Il controllo del cuoio capelluto di Barney.
  • La guerra Robin vs Marshall. 
  • Il coro a cappella finale.
  • “Legend -wait 20 years for it – dary!” 
CONTRO:
  • Lily invisibile.

A episodio concluso ho aggiunto due cose alla mia Wish List: assaggiare
il Robin Scherbatsky e avere una me stessa del futuro che mi impedisca di
perdermi gli eventi straordinari della mia vita. Tornando a Ted, lui ha ancora
poco più di un mese (45 giorni) da vivere in solitudine dopodiché potrà godersi i migliori
anni della sua vita accanto alla donna che ama e che gli darà due meravigliosi
figli che ascolteranno tutta la sua storia annoiandosi a morte. Bhè, noi
aspettiamo più impazienti di Mr. Mosby.

VOTO EMMY 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: