);

New Girl 2×20 – ChicagoTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by
Il livello di
qualità di una comedy si misura anche dalla capacità di uscire dalla comicità e
di affrontare anche argomenti seri e tristi senza perdere la sua dimensione di
commedia. E direi che con questo episodio New Girl ha superato l’esame a
pienissimi voti.
Dopo un’esilarante
scena con l’elio dei palloncini più imbarazzanti del mondo portati a casa da
Jess, cala immediatamente la tristezza: il padre di Nick ha avuto un infarto ed
è morto. I coinquilini rimangono scossi quanto Nick alla notizia e si
precipitano ad offrirgli il loro conforto, anche se la loro serietà è
adorabilmente minata dalle voci modificate dall’elio che hanno sniffato (elemento sapientemente usato dagli autori per sposare la commedia
al dramma, senza cadere nel ridicolo).
Come abbiamo avuto
modo di capire nel corso degli episodi, la famiglia di Nick non si può certo
definire convenzionale: è caotica, incasinata e, strano a dirsi e quasi
impossibile a credersi, il più maturo e responsabile è proprio Nick a cui
spetta l’onere di tornare a casa e tenere insieme la famiglia organizzando il
funerale secondo gli assurdi dettami della madre.
Tra i membri della
famiglia, quella che risalta maggiormente è sicuramente la mamma di Nick che da
subito appare molto infastidita dalla presenza di Jess e non fa niente per
farla sentire a suo agio, nonostante lei si renda subito molto disponibile. 
Il compito più gravoso per Nick è scrivere l’elogio funebre per il padre, anche perchè, come abbiamo scoperto in questa stagione, non era esattamente il classico buon padre di famiglia e il rapporto tra lui e Nick è sempre stato abbastanza burrascoso. Inizialmente tenta d appioppare l’ingrato compito a Jess (che giustamente lo rifiuta), a quel punto risolve la cosa “alla Nick”, ubriacandosi e mettendo insieme le parole più sincere che gli vengono in mente per descriverlo, riuscendo a fare un buon lavoro e a salvare il funerale grazie all’indispensabile intervento di Jess.
In realtà il perno fondamentale dell’episodio è il rapporto tra Jess e Nick: lasciati da parte i clichè romantici di amici/amanti tipici della finzione, viene analizzato in modo sublimamente realistico. Sì perchè nella vita di tutti i giorni, quando succede qualcosa tra due amici storici, raramente questo sfocia nel Grande Sogno Romantico descritto nelle commedie sentimentali. Se due amici si baciano, la reazione più probabile non è una profonda e accorata confessione sul sentimento provato e nascosto tanto a lungo, ma è un profondo imbarazzo misto a una grande indecisione sul da farsi, esattamente quello che provano Nick e Jess. Ma ciò che emerge da questo episodio è che, per quanto complicata possa essere il loro rapporto adesso, niente cancellerà mai il profondo affetto che li lega, che emerge da ogni loro sguardo e gesto e che fa mettere da parte tutti i se e tutti i ma dei fans della coppia. Affetto talmente genuino che non passa inosservato neanche dalla madre di Nick che finalmente si mostra più benevola verso Jess e ne riconosce i meriti.
Sempre per ravvivare il tono burlesco della serie, sullo sfondo rimangono imperdibili i siparietti di Winston e Schmitdt, la cui bromance diventa sempre più adorabile. Sempre più apprezzabili le qualità comiche di Winston e sempre più stupefacenti le infinite paranoie di Schmidt che stavolta si trova a dover combattere la sua paura dei cadaveri, il tutto generando grasse risate tra gli spettatori.
PRO:

  • Viene esaminato un nuovo lato di Nick: quello del figlio serio, responsabile e sensibile e, conoscendo meglio la sua famiglia, siamo in grado di capire gran parte dei comportamenti del “solito Nick”.
  • Le scene tra Nick e Jess: profonde ed emozionanti, ma mai banali.
  • I siparietti di Schmidt e Winston.

CONTRO:

  • Assenza di Cece e trama orizzontale abbastanza ferma.

Episodio agrodolce, diverso dagli altri, che ci fa apprezzare sempre di più le mille sorprese che questa serie ci rivela di puntata in puntata.

VOTO EMMY

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: