);

Pretty Little Liars 3×24 – A Dangerous GameTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by

Vi ricordate tutte le “grandi speranze” che riponevo nel finale di questa deludente terza stagione sulle Liars più stupide dell’intero cosmo? Ecco, queste speranze sono state brutalmente distrutte da un episodio finale pessimo, la puntata peggiore che io abbia mai visto credo. (Ed è tutto dire quando si tratta di PLL…!!!). Sapete, quando si
guarda un episodio fatto bene, bello ed emozionante, a distanza di tempo rimane impresso, almeno i punti salienti. Questo perché un bell’episodio suscita delle emozioni che rimangono bene o male impresse. Ovviamente questo non è il caso dell’episodio in questione. Tra l’altro, anche episodi schifosi, mi hanno suscitato delle emozioni, negative certo, ma pur sempre emozioni. Stavolta il nulla assoluto, e la mancanza di sensazioni di alcun genere determina una certa difficoltà nel recensire perché si ha ben poco da dire.

Un finale che somiglia di più a una macedonia mal fatta, con ingredienti buttati lì a caso, senza logica alcuna. Hanno inserito un paio di cosette che dovrebbero farci stare con la giusta suspense fino alla stagione successivo e uno pseudo-colpo di scena che avrebbe dovuto farci saltare dalla sedia, cosa che non ha fatto assolutamente.
Insomma non voglio fare la parte della “saputella” che si crede Dio sceso in terra, ma questo finale che doveva essere col “botto” sembra essere stato scritto da bambini delle elementari! Avremmo dovuto scoprire qualcosa, ma cosa abbiamo scoperto di concreto? Quasi nulla che avesse senso! Cioè sapere che Shana è la ragazza di Jenna non mi fa nè caldo nè freddo, sapere che Jenna e Melissa sono in qualche modo coinvolte con l’A Team nemmeno, dal momento che molti di noi sospettavano di loro. Il tutto è uscito fuori in modo del tutto confusionario, senza una spiegazione, tra l’altro mettere in mezzo un personaggio che noi conosciamo da 5 minuti non lo considero un colpo di scena shoccante e onestamente lo trovo un escamotage stupido. Ora spero che approfondiranno la questione nella prossima stagione, che personalmente non sono così ansiosa di vedere, a questo punto. 
Ma parlando della cosa che avrebbe dovuto farci saltare dalla sedia: Alison. Nella scena dell’incendio mi ha lasciata più basita il fatto che una ragazza che peserà meno di 50 chili sia riuscita, da sola, a tirare fuori l’allegra compagnia (non dell’anello!) da una casa incendiata, piuttosto che dal vedere una ragazza che avrebbe dovuto essere morta. Anche i bambini ci arrivano: se ci fai vedere Alison viva e vegeta nel corso della stagione, anche in situazioni dubbie, quando la vediamo, di nuovo, nel finale di stagione non rimaniamo esattamente a bocca aperta, piuttosto rivederla per l’ennesima volta consisterà in una conferma, piuttosto che in un colpo di scena. Non ci vuole proprio una laurea al DAMS per saperlo! 
Non voglio nemmeno parlare della situazione di Spencer! Vedere sprecato tutto quel potenziale che aveva la sua entrata nel Team A in quel modo mi ha lasciata talmente schifata che mi si rivolta lo stomaco anche solo a pensarci. Bocciatura totale.

PRO:

  • Finalmente sappiamo che Toby è vivo e che ha sempre protetto Spencer e le ragazze
  • Aria ed Ezra si sono lasciati! 
CONTRO:
  • Ma che razza di finale di stagione è?! Sembra essere scritto da ragazzini di 8 anni!
  • Incapacità degli autori di stupirci come avrebbero dovuto
  • Nessuna rivelazione veramente importante, a parte per Toby
  • Riappacificazione tra Toby e Spencer, per quanto dolce e sperata da tutti, troppo affrettata
Avevo già detto che mi ero riservata un po’ di generosità da elargire per il season finale visto che mi aspettavo un episodio piu decente del solito? Ecco, invece mi sono ritrovata a vedere l’episodio peggiore della serie e un finale di stagione che sarebbe un perfetto candidato e un potenziale vincitore dell’ipotetico premio “WSFE – Worst Season Finale Ever”. In aggiunta a questo scempio ecco poi arrivare la notizia di un rinnovo di PLL fino alla 5° stagione e pure di uno spin-off come se ce ne fosse veramente bisogno. Ci sono decine di serie di qualità che pregano per un rinnovo e ABC Family premia PLL per non si sà quale motivo decretandone un ulteriore calo qualitativo a causa di un brodo che è talmente allungato che ormai non ha più sapore. Complimenti e grazie tante.

VOTO EMMY

Distratta, eterna sognatrice e accumulatrice compulsiva di tazze di ogni forma e colore. Vive la sua vita tra mille paranoie, attacchi di ridarella immotivati e costante voglia di prendere il primo aereo per Londra. Nel tempo libero attende da più di quindici anni di ricevere la lettera per Hogwarts e guarda serie tv come se non ci fosse un domani. Normalmente è una persona pacata, ma provate a toglierle il caffè e si trasformerà in una belva feroce. Lorelai Gilmore docet.

3 Comments

  1. amen sorella!!totalmente d'accordo con te!serie del genere dovrebbero avere massimo 2 serie…in questa si sono sfiorati dei livelli di ridicolo allucinanti!!io oramai la guardo solo per farmi due risate…

    ma cos'è sta storia della spinn-off?

  2. Ravenswood! Parla di una cittadina vicina a Rosewood e di personaggi colpiti da una maledizione. Non so altro e non voglio sapere altro! Non lo guarderò sicuramente, ho già dei dubbi se continuerò o no con PLL. Lo spin off manco morta!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: