);

How To Get Away With Murder 1×06 – Freakin’ Whack-a-MoleTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by

Alzi la mano chi non ha notato qualche somiglianza tra il team su cui Annalise può contare e quello su cui fa pieno affidamento Olivia Pope in Scandal. Nessuno vero? La laboriosità dei due differenti gruppi è un parallelismo non da poco, che calato nell’ambito strettamente legale di HTGAWM diventa un punto imprescindibile e vero valore aggiunto a questa serie che puntata dopo puntata convince sempre di più.
Una trama di puntata coinvolgente non sarebbe abbastanza se non sostenuta da qualcosa di più solido e prolungato come dovrebbe essere in teoria la trama relativa ad una stagione (fatto non scontato per quanto riguarda Shonda Rhimes, basti pensare a Grey’s Anatomy).
Il caso trattato nell’episodio è terribilmente toccante e profondo: contrariamente al caso visto nel Pilot (in cui Annalise difendeva una donna sapendola colpevole), in questo caso ci troviamo di fronte ad una vera e propria ingiustizia con un uomo condannato a morte perché colpevole di aver ucciso la moglie. Omicidio da lui non commesso però: venne ordinato da un neo eletto senatore ma non essendovi le prove per sostenere tale tesi, Annalise ed il suo team dovranno impegnarsi notevolmente per convincere il giudice.
Parallelamente a tutto ciò la puntata si presenta con il suo essere incentrata sui rapporti personali tra i vari protagonisti: vediamo quindi i diverbi tra Laurel e Frank, tra la ragazza stessa e Bonnie, l’acceso scontro e voglia di predominio tra Wes e Annalise, senza tralasciare la continua e spasmodica ricerca d’attenzioni di Asher.
Niente da eccepire per quanto concerne la recitazione: letteralmente superlativa e coinvolgente. Impossibile, anche avendo un cuore di pietra, non soccombere un poco alle emozioni durante la scena del tribunale in cui viene annunciato il verdetto.
Rebecca fa ritorno all’ovile dopo che le nuove prove venute alla luce la  scagionano, sarebbe superficiale dire che l’interesse tra Wes e la ragazza rappresenterà con il prosieguo della stagione un nocciolo abbastanza importante.
I flashforward che ci presentano la difficile situazione occorsa ai 4 ragazzi sono meno presenti e ciò facilita la visione della puntata, lasciandola abbastanza delineata e semplice. Con il finale di puntata allo spettatore viene dato un grosso scossone: ora che il detective Lahey è entrato in possesso delle foto compromettenti riguardo Frank che succederà? Cercherà di rivalersi di Annalise memore di quanto successo nel Pilot oppure soprassederà al fatto? L’ultima opzione è quella meno accreditata ma con un show in completa evoluzione quale è How To Get Away With Murder non si possono avere certezze, consci anche del fatto che Annalise sembra farsi mettere i piedi in testa molto difficilmente essendo disposta a mettere in gioco qualsiasi cosa.
Presentato nella puntata ma non eccessivamente approfondito (magari si ritornerà sulla faccenda a stagione in corso) è il rapporto tra Asher ed il padre con il quale giunge ad una discussione rivelatoria riguardo la sua posizione nel caso dell’episodio. Il ragazzo, che si dimostra terribilmente freddo e cinico, rivende le informazioni ad Annalise per ottenere ciò a cui ambiva maggiormente: il tanto agognato trofeo al quale sembrano essere collegate decisamente tante storie.
Con il finale di puntata, oltre a Frank fotografato in fallo, ci viene sollevato il velo di mistero riguardo la morte di Sam: la moglie sembra esser a conoscenza di qualcosa ma innocente. Quanto bisognerà ancora attendere per poter far luce riguardo questo avvenimento? Occorrerà aspettare il finale di stagione?

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Puntata incentrata sui rapporti astiosi tra i vari personaggi
  • Wes coraggioso e intraprendente
  • Diminuzione dei flashforward
  • Un caso a dir poco emozionante
  • Alcuni personaggi vengono momentaneamente accantonati per dovere di trama
Con la prossima puntata saremo circa al giro di boa della stagione che fin qui s’è dimostrata di livelli altissimi: casi coinvolgenti, trama molto particolareggiata e ottima recitazione da parte degli attori.
Cosa riserverà il futuro a noi spettatori e ai nostri beniamini?
We Are Not Friend 1×05 9.97 milioni – 3 rating
Freakin’ Whack-a-Mole 1×06 8.68 milioni –  2.7 rating

Sponsored by How to get away with Murder Italia

Conosciuto ai più come Aldo Raine detto L'Apache è vincitore del premio Oscar Luigi Scalfaro e più volte candidato al Golden Goal. Avrebbe potuto cambiare il Mondo. Avrebbe potuto risollevare le sorti dell'umana stirpe. Avrebbe potuto risanare il debito pubblico. Ha preferito unirsi al team di RecenSerie per dar libero sfogo alle sue frustrazioni. L'unico uomo con la licenza polemica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: