Once Upon A Time 4×14 – UnforgivenTEMPO DI LETTURA 4 min

in Recensioni by

Chi segue Once Upon A Time fin dall’inizio sa benissimo che uno dei punti di maggior svolta di questo telefilm non è tanto quello di ispirarsi a note favole e fiabe (o film Disney), ma quello di approfondire tali racconti, inventando il passato e il futuro dei protagonisti, analizzandone le componenti emotive e psicologiche, per arrivare a creare una versione completamente diversa (alcune volte con esiti positivi, altre con esiti fallimentari) delle novelle a noi care. Una sorta di back-stage, o meglio di behind the scenes. In questo modo si sono potuti stravolgere moltissimi eventi, rileggendoli sotto una luce diversa; si son potuti legare a doppio filo molti personaggi, facendoci capire che celavano molto di più di ciò che ci era dato sapere. Ne consegue, naturalmente, una sorta di rivisitazione dei concetti di villains e heroes: in Once Upon A Time nulla è come sembra, il bianco e il nero non esistono, ma esiste una scala di grigi che concerne tutti i personaggi, i quali racchiudono al loro interno sia componenti positive, che negative, come è giusto che sia (e come ormai è praticamente in tutte le serie TV). Un eroe non ci viene mai presentato come buono e puro al cento per cento, così come un malvagio arriva a tale dimensione per cause di forza maggiore, traumi del passato che l’hanno costretto a evolversi in questa direzione. Basti pensare alla Evil Queen, interpretata da Lana Parrilla, apparentemente presentata come un mostro, ma in realtà non era altro che una donna affranta per la perdita dell’amato e desiderosa solo di un po’ di felicità. D’altro canto anche Biancaneve, emblema della purezza e dell’innocenza nella produzione cinematografica Disney del 1937, assume dei tratti più umanizzanti e, per questo, nasconde mille segreti e compie azioni distanti anni luce dal concetto di eroina, come tradire il segreto di Regina, uccidere Cora, e, nell’episodio odierno, essere la responsabile della perdita del figlio di Malefica.
E così, anche questa volta, Snow e Charming si ritrovano a dover affrontare i loro demoni, di un passato che li lega a Malefica, ma allo stesso tempo li allontanerà da Emma.
Un altro elemento interessante di questo quattordicesimo episodio della quarta stagione, è la piega che potrebbe prendere l’evoluzione del percorso della bella Swan: da bambina sballottata da una famiglia adottiva all’altra, da ragazza ribelle e dedita a furti, da donna innamorata che perde il padre di suo figlio, a una persona che finalmente si accetta per ciò che è, abbraccia i suoi poteri e riesce ad essere positiva per quanto riguarda il futuro.
Ora, invece, Emma potrebbe dover affrontare nuovamente degli ostacoli e la sua componente eroica potrebbe non sopravvivere, facendola, dunque, passare al lato oscuro. Siamo quasi lieti di accogliere questa notizia e questo colpo di scena, che renderà (speriamo) la trama meno noiosa e movimenterà le acque con nuovi spunti e sviluppi.
Naturalmente non potevano mancare anche i lati negativi in questo episodio, che comunque alza il tiro rispetto a quello andato in onda domenica scorsa e si posiziona nuovamente nella media: la nascita di una nuova coppia che fa impallidire anche i più stoici e che nasce solo per sopperire alla mancanza dei Rumbelle e per scatenare l’ira di Tremotino, Will Scarlet relegato al ruolo di coffee man e rovina famiglie (qualcuno ci spiega l’utilità dell’introduzione del suo personaggio?), la story line dell’autore che viene legata a quella di August/Pinocchio rischiando di mandare tutto in vacca, un’ipotetica teoria dello scambio di bambini che vorremmo evitare come la morte.
“Unforgiven”, che dà il titolo alla puntata, ne racchiude anche il sunto: ci sono bugie che non possono essere perdonate, ed è proprio quando tali menzogne arrivano dalle persone che amiamo di più, che il nostro mondo potrebbe cambiare del tutto.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Rivisitazione dei personaggi delle fiabe in chiave più umana
  • Gli eroi e i cattivi sono più simili di quanto si possa credere
  • Ipotetica evoluzione malvagia per Emma
  • Qualche stimolo in più
  • Nuova coppia formata da Belle e Will Scarlet
  • Riesumiamo la story line di August/Pinocchio visto che nessuno se la cagava da un pezzo
  • Malefica era incinta: speriamo non si tratti di scambio di bambini altrimenti saremmo davvero alla frutta
Episodio nel complesso decente, e visto l’andazzo di questa quarta stagione, prendiamo questa sufficienza stiracchiata come se fosse la notizia migliore del mondo. 
Darkness On The Edge Of Town 4×13 6.6 milioni – 2.2 rating
Unforgiven 4×14 6.6 milioni – 2.1 rating

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: