New Girl 4×19 – The Right ThingTEMPO DI LETTURA 4 min

in New Girl/Recensioni by

Pensate a questa quarta stagione e pensate al fatto che già nella prossima, notizie alla mano, Coach non ci sarà più. Personalissima sensazione, ma rimpiangeremo questa differenza.
Se infatti l’elevata quantità di protagonisti può aver suscitato alcune perplessità in alcuni episodi meno riusciti, è innegabile la serie estremamente positiva in cui New Girl si è infilata almeno in questa seconda metà di stagione. E ciò che senz’altro aiuta è la vasta gamma di possibilità combinatorie che l’alto numero di personaggi principali garantisce. Personaggi principali sì, protagonisti (quasi) mai. La vera differenza che si respira sta proprio nel non far girare tutte le trame intorno ad un’unica figura, o ad un’unica coppia (ogni riferimento alla terza stagione è puramente casuale). Come una squadra di calcio che gioca all’attacco senza punti di riferimento, ma con tanti interpreti di fantasia e di piedi buoni, le combinazioni che si vengono a creare in “The Right Thing” sbagliano pochissimi colpi. Se nel “tridente” (tanto per non uscire dalle metafore calcistiche) Cece-Jess-Coach, Jess si rende protagonista dell’insieme di gag da funerale, l’accoppiata Nick/Schmidt vede quest’ultimo maggior protagonista, con Nick spalla fin troppo di secondo piano. Ovviamente a Winston il compito di svariare.
I primi minuti dell’episodio dovrebbero già rendere l’idea dell’andazzo generale e di come gli autori stiano vivendo un particolare stato di grazia in materia di ritmo nella scrittura. Basti pensare al percorso narrativo rapidissimo che, da una tematica a sfondo frivolo e sentimentale, in pochi minuti fa precipitare parte dei personaggi in un contesto di lutto. Chiaramente rendendo la situazione ancora più comica e surreale. “I love the dead ones” dirà Nick poco dopo, parlando di tutt’altro. Ma è così: è dimostrato come gran parte delle situazioni comiche più efficaci abbiano nel loro bagaglio di partenza una qualche tematica “proibita”. Ciò che si diceva prima, riguardo le combinazioni di personaggi, è dimostrato dal fatto che ipotizzando Nick, Schmidt e Winston al posto di Cece, Jess e Coach l’effetto non sarebbe cambiato granché (spostando ovviamente qualche fattore qui e lì). Da ricordare come uno dei punti vincenti di New Girl sia l’immediato ed efficace inserimento di personaggi occasionali, come in questo caso il famoso sportivo che si aggrega alle disavventure di Jess&Co. Sugli scudi di tutta la gag del funerale, infatti, vi è senz’altro il momento canoro da cantina, dove Jenna la fidanzata del defunto ascolta beata canti a cappella sul cibo. La casualità e il nonsense delle soluzioni rimane sempre da applausi.
Quel qualcosa in più, utile a rendere “The Right Thing” un episodio lodevole, è l’atmosfera che ruota intorno a Schmidt. Nelle comedy prima o poi appaiono gran parte dei familiari dei personaggi principali e questa volta è il turno della madre del coinquilino ebraico. L’emancipazione morale che Schmidt cerca nei confronti della vulcanica genitrice, con la storia del bar sullo sfondo, rischia di risultare già vista e rivista. Ma tanti dettagli si apprestano ad impreziosirla.
Cominciamo da Winston. La sua intima ed intimista vicenda con la bizzarra partner (protagonista di un paio di momenti niente male) viene a collidere con la ricerca dei partecipanti al Bar Mitzvah, dando vita ad un momento thriller ad alto contenuto nonsense.
Se in questo primo caso l’alone di Winston inevitabilmente va ad arricchire la storyline, volgiamo lo sguardo verso il minimo velo di mistero che  – incredibile a dirsi – viene a formarsi in questo episodio. Il momento finale, in cui la divisione dei personaggi cade e le carte si mescolano (a dimostrazione della tesi iniziale secondo cui più si è meglio è) vede il bizzarro incontro tra Cece e la madre di Schmidt. La quasi frustrante successione di battute che impedisce l’identificazione tra le due, insinua in maniera vagamente fiabesca quella minima trama orizzontale che si sta protraendo in questa parte di stagione (trama orizzontale tra due personaggi non esattamente primari, continuando a dimostrare la tesi iniziale). L’atmosfera, anche se istantanea e fugace, riporta a quei momenti quasi magici di una sit-com che, sebbene discussa, ha fatto senz’altro la storia degli ultimi anni di televisione: How I Met Your Mother.
E proprio in HIMYM il mistero era la colonna portante della trama, condito da tanti misteri minori, come ad esempio il lavoro di Barney. Ma in generale gran parte delle comedy mantiene spesso e volentieri un mistero di fondo: il cognome di Penny in The Big Bang Theory, il lavoro di Chandler in una prima parte di Friends, per citarne alcuni. E com’è il nome intero di Schmidt? Mai come questa volta si è arrivati vicini alla risposta.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Ennesimo episodio con buonissimo ritmo
  • I versi della partner di Winston, sia prima di rispondere “no”, sia nel bere birra
  • Come si arriva alla tematica funeraria
  • I canti in cantina
  • Misteri e coincidenze
  • La ricerca degli invitati al Bar Mitzvah di Schmidt
  • Cenni della seppur minima trama orizzontale
  • La mamma di Schmidt che crede che Cece sia messicana
  • Tematica della madre estrosa non proprio ai vertici dell’originalità
  • Nick un po’ troppo dietro le quinte
  • Ascolti in calo
Malgrado gli ascolti in calo, New Girl con le ultime uscite ha dimostrato di aver saputo trovare la quadratura del cerchio nella gestione di una grande quantità di personaggi, attribuendo ad ognuno ruoli non preponderanti, sufficientemente deliranti, facendo del gioco di squadra l’arma vincente. 
Walk Of Shame 4×18 2.53 milioni – 1.3 rating
The Right Thing 4×19 2.32 milioni – 1.0 rating
Tags:

Approda in RecenSerie nel tardo 2013 per giustificare la visione di uno spropositato numero di (inutili) serie iniziate a seguire senza criterio. Alla fine il motivo per cui recensisce è solo una sorta di mania del controllo. Continua a chiedersi se quando avrà una famiglia continuerà a occuparsi di questa pratica. Continua a chiedersi se avrà mai una famiglia occupandosi di questa pratica. Gli piace Doctor Who.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from New Girl

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: