Recenews – N°89TEMPO DI LETTURA 3 min

in Recenews by

Yes, Netflix can. Dopo le speculazioni degli ultimi mesi,  Netflix è riuscita a raggiungere un accordo per riportare in vita la serie cult Gilmore Girls. Lo show creato da Amy Sherman-Palladino, dovrebbe tornare con 4 nuovi episodi di 90 minuti ciascuno, ritornando a Stars Hollow 8 anni dopo la conclusione della settima stagione. Già iniziate le trattative per il ritorno dei maggiori protagonisti, da Lauren Graham e Alexis Bledel, a Scott Patterson, con lo scopo di convincere anche molti altri personaggi storici della serie. 
Nessun colpo di scena per quel che riguarda la sorte di The Whispers, serie estiva della ABC che ha debuttato lo scorso giugno: gli ascolti più che deludenti hanno portato la rete a cancellare la serie al termine della sua prima stagione. Va decisamente meglio invece alla sitcom Dr. Ken, partita solo qualche settimana fa, i buoni ascolti ottenuti sono valsi alla serie una prima stagione completa, per un totale di 22 episodi. 
L’ottimo debutto dello scorso 7 ottobre, è valso già il rinnovo per una seconda stagione per la comedy Casual, serie creata da Zander Lehmann che tornerà quindi con un nuovo ciclo composto da 13 episodi (3 in più rispetto all’attuale prima stagione). Niente da fare invece per Instant Mom, con la rete Hulu che non rinnova la sitcom, presentando gli ultimi episodi della terza stagione attualmente in onda, validi come series finale. 
ABC Family, che dal prossimo anno cambierà nome in Freeform, rinnova il teen family drama Switched at Birth, per una quinta stagione, mentre annuncia l’aggiunta di altri 10 episodi alla quinta stagione di Baby Daddy. Cambio di piani invece per la NBC, che prima ancora della messa in onda attesa per il mid-season, riduce di 3 episodi ciascuno le prime stagioni di Superstore e Hot & Bothered. TBS intanto, cancella la sitcom Clipped dopo una sola stagione.

Si aggiunge anche Limitless alla  serie di nuovi show che hanno già lasciato il segno in questo inizio di stagione; la CBS, entusiasta della più che positiva accoglienza per il crime drama con Jake McDorman nei panni del protagonista, ordina per la serie una stagione intera di 22 episodi. Meno entusiasmo in casa ABC con la nuova soap opera Blood & Oil, che tra gli interpreti conta Don Johnson e Chace Crawford (Gossip Girl), che dopo i primi risultati piuttosto deludenti, riduce gli episodi della prima stagione da 13 a 10. 

Ennessimo nuovo progetto in casa Shondaland. La produttrice esecutiva di Grey’s Anatomy, Scandal e How To Get Away With Murder, ha appena messo in cantiere lo sviluppo di un nuovo show per la ABC; la serie, intitolata Still Star-Crossed, ispirata all’omonimo libro di Melinda Taub, sarà un seguito della storia di Romeo e Giulietta, raccontando gli eventi che seguono la loro morte. Lo show sarà scritto da Heather Mitchell che svolgerà anche il ruolo di produttore esecutivo insieme alla Rhimes e a Betsy Beers.  

Tra le varie spade di Damocle che sono scese ultimamente, l’ultima in ordine temporale è quella caduta sulla testa di The Player. Esattamente come detto sopra con Blood & Oil, la NBC ha deciso di ridurre l’ordine iniziale della serie ad addirittura 9 episodi. Ovviamente il motivo sono i dati d’ascolto insufficienti e i rating decisamente bassi. Un lato positivo però c’è: la tipologia di serie rende sicuramente meglio nel breve periodo.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°239

Al grido di “più se ne parla e più funziona”, un’altra serie

Recenews – N°238

#BastaNetflix per… salvare qualsiasi serie dalla cancellazione. La piattaforma streaming si fa

Recenews – N°237

L’attesa di oltre un anno non rimarrà l’unica notizia difficile da mandar

Recenews – N°236

Si è presentata come una delle rivelazioni di questa stagione estiva e,
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: