Recenews – N°94TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

Lo straordinario successo che Fargo continua a raccogliere sia dalla critica che dal pubblico anche nella sua attuale seconda stagione, dopo aver fatto incetta di premi nella sua stagione inaugurale, ha portato la rete FX ad un inevitabile rinnovo. La serie creata da Noah Hawley, caratterizzata da stagioni indipendenti, ognuna con storie, ere e personaggi differenti, ha ottenuto il rinnovo anche per una terza stagione in onda nel 2016, per quella che sarà una “terza ed assolutamente nuova versione di Fargo”. 
La rete The CW ordina ulteriori episodi per due dei suoi show: la comedy-drama iZombie, attualmente in onda con la seconda stagione, ottiene l’aggiunta di sei ulteriori scripts, che portano la serie ad un totale di 19 puntate. Aggiunta di episodi anche per la nuova serie Crazy Ex-Girlfriend, il musical comedy-drama si vede ordinare altri cinque episodi, portando la prima stagione ad un totale di 18. 
Nuovo villain in arrivo per Arrow, che si prepara ad accogliere il personaggio del Calcolatore, interpretato dalla ex star di Everwood Tom Amandes. La presenza di questo nuovo personaggio sarà collegata anche al ritorno, per un solo episodio, di una vecchia e gradita conoscenza dei fan di Arrow: Roy Harper. Il nuovo show della ABC Quantico, invece, si prepara al ritorno dalla pausa invernale con l’aggiunta di 3 nuovi membri nel cast: Lenny Platt, Li Jun Li e Jay Armstrong Johnson. 
La serie cinematografica del 1990, Tremors, potrebbe presto tornare in onda con una nuova serie tv. L’attore di The Following, Kevin Bacon, già protagonista della prima serie ispirata a Tremors nel 2003, starebbe infatti lavorando con Andrew Miller per una nuova versione televisiva del film. Disposto a realizzare una serie tv anche Vin Diesel: l’idea sarebbe una serie ispirata all’universo delle Cronache di Riddick, la saga cinematografica che ha esordito nelle sale nel 2000.
Il sequel di Fuller House è quasi pronto; da poco terminate le riprese, la serie sarà lanciata da Netflix nel 2016 con un primo ciclo composto da 13 episodi. Con le riprese ormai terminate, è ufficiale la non partecipazione al nuovo progetto delle sorelle Olsen. Netflix però non si ferma qui: la nuova idea infatti, si chiama Lost In Space, con la piattaforma streaming intenta a riproporre la serie di fantascienza degli anni ’60. 
Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°239

Al grido di “più se ne parla e più funziona”, un’altra serie

Recenews – N°238

#BastaNetflix per… salvare qualsiasi serie dalla cancellazione. La piattaforma streaming si fa

Recenews – N°237

L’attesa di oltre un anno non rimarrà l’unica notizia difficile da mandar

Recenews – N°236

Si è presentata come una delle rivelazioni di questa stagione estiva e,
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: