New Girl 5×15 – 5×16 – Jeff Day – HelmetTEMPO DI LETTURA 4 min

in New Girl/Recensioni by

I had a sex dream. It was about Nick.

Da qualche episodio a questa parte New Girl sta rivivendo, per propria scelta, il suo passato. Gli autori hanno infatti deciso di mettere in secondo piano quanto accaduto finora (preparativi del matrimonio e Megan Fox inclusi) per puntare molto pesantemente su quello strano triangolo amoroso che era già stato imbastito durante la 2° stagione: Nick-Jess-Sam. È infatti dal ritorno (anche di fiamma) visto in “Sam, Again” e “300 Feet” che le cose e soprattutto gli schemi fissi della serie sono venuti meno per riprendere in mano quanto di buono e meno buono era stato creato 3 anni fa.

Oh, my God. You had a sex dream about me.

Chiaramente l’appeal per un triangolo sentimentale è sempre molto alto, soprattutto se farcito di situazioni ridicole, chiaramente e volutamente forzate in puro stile New Girl. La bontà della cosa è già testata, infatti all’epoca si era molto apprezzato questo percorso narrativo poi sfociato nella love story tra i due coinquilini, tuttavia, a distanza di 3 anni, la vera domanda è un’altra: può funzionare la minestra riscaldata?

“Jeff Day” e “Helmet” rappresentano due tentativi di risposta a questa domanda e, di per sè, funzionano anche in maniera molto soddisfacente dimostrando sia che la verve degli scrittori non è sopita, sia che la riesumazione di questo triangolo funziona ancora abbastanza bene, vuoi per l’effetto retrò, vuoi per l’alchimia dei character. Il vero problema nasce dalla scontatezza della trama che si muove all’unisono verso il quotatissimo e, appunto, scontatissimo, ritorno di fiamma tra i due coinquilini. Non è infatti un problema di come e dove, ma semplicemente di quando: ci sono troppi segnali equivoci per non capire dove Elizabeth Meriwether ed il suo team di sceneggiatori stiano puntando, è solo questione di minuti prima di assistere ad una nuova “Cooler“.

Nick:Jess, you don’t get it. The stuff between Sam and I is deep guy stuff. It’s untalkable.
Sam: “That’s right. I punched him twice.
Nick: “And I stole his girlfriend. We’re talking about adultery and violence. That part of the male brain has not been civilized. I’ll teach my sons to hate his sons and I expect the same from him.
Sam: “You got it.
Nick: “Thank you.

La differenza primaria rispetto a quanto già visto, risiede nella storicità del triangolo stesso. La faida tra Sam e Nick è giustamente molto più vivida e lunga ora, così come la loro difficile coesistenza nella quotidianità del loft. Se già in “Jeff Day” si era portato in auge l’odio reciproco, è però con “Helmet” che si mettono definitivamente i puntini sulle “I” chiarendo una volta per tutte che, a prescindere da quanto i due possano litigare e a prescindere da quanti trascorsi ci siano, è solamente a Jess che spetta il compito di scegliere un “vincitore”. Se la testa e la razionalità dicono “Doctor Sam”, l’inconscio ed il cuore i sogni erotici dicono “Nick”: decisamente un qualcosa con cui Jess deve venire a patti, presto o tardi o verosimilmente per il season finale.

You just got Rhonda’d

Tutto ciò che avviene intorno a questo già travagliato triangolo è ottimo per smorzare la possibile tensione dello spettatore. In tal senso Winston è sempre più importante, sempre più character e sempre meno personaggio secondario. Questo lo si denota dall’esistenza perfino di una sua (blanda) storyline personale, ovviamente sentimentale, che comunque lo sta guidando nel corso delle puntate tra scherzi, finti matrimoni poi rivelatisi veri e casting felini. L’originalità e la bontà delle sue parole riescono a rinvigorire ogni featuring, regalando slancio anche ai momenti che potrebbero essere considerati come “i più bassi” (leggasi Schmidt inseguito dai gatti o l’annullamento del matrimonio). A giovarne in primis è Schmidt, molto meno Cece, entrambi attanagliati dalla preparazione alle nozze che, se da un lato è utile per creare un filo conduttore durante la stagione, dall’altro sta limitandone la versatilità.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • È stato rinominato Julius Pepperwood
  • Il triangolo amoroso
  • You just got Rhonda’d” ed il finto-vero matrimonio
  • Winston in grande spolvero
  • Il triangolo amoroso
New Girl ricorre ai fasti del passato per farsi largo durante la stagione e la cosa, pur avendo dei difetti, funziona bene. C’è ovviamente da fare i conti con le tempistiche della cosa ma tutto sommato è accettabile.
300 Feet 5×14 2.65 milioni – 1.1 rating
Jeff Day 5×15 1.92 milioni – 0.8 rating
Helmet 5×16 1.92 milioni – 0.8 rating

Sponsored by New Girl (Italia)

Tags:

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: