Person Of Interest 5×06 – A More Perfect UnionTEMPO DI LETTURA 4 min

in Person Of Interest/Recensioni by
Gli episodi che mancano, purtroppo, alla fine di Person Of Interest sono sempre meno e, dopo aver gettato le basi nelle puntate precedenti per lo scontro con Samaritan e per la situazione di Shaw, gli autori questa volta creano un episodio filler, che forse proprio filler non è ma che comunque non porta decisivi avanzamenti alla trama e si concentra principalmente sul “caso del giorno”.
Il numero del giorno corrisponde ad una licenza di matrimonio e così il Team Machine si trasferisce in campagna per salvare quella che loro pensano sia la vittima (lo sposo, ragazzo della classe media) dal carnefice (la famiglia della sposa, di alta borghesia e con un grande patrimonio da difendere). Quasi l’intera puntata si concentra sul matrimonio, che offre ottime opportunità dal punto di vista della commedia: Reese scambiato per uno spogliarellista, Harold che canta con trasporto e accento irlandese una versione “teatrale” di We’re Not Gonna Take It dei Twisted Sisters (anche una metafora della battaglia contro Samaritan?), Root che spara a due militari da un cavallo e poi porta in salvo la fotografa. Dunque si mantiene un tono leggero ma comunque la scrittura e le interpretazioni rimangono di alto livello.
Come già detto, non ci sono avanzamenti importanti di trama riguardo la lotta contro Samaritan ma un passaggio importante avviene grazie a Root, che dice ad Harold che è tempo che la Macchina inizi ad operare in maniera aperta, mettendo in pratica tutte le sue possibilità se si vuole avere un qualche risultato. Questo dialogo mostra con chiarezza due differenti vedute che si scontrano ormai già da metà della scorsa stagione e che si sono accentuate nella quinta: Harold ha fatto sì “ripartire” la Macchina, ma è diffidente, tentenna. Vuole combattere Samaritan e migliorare il mondo ma ha paura di usare i mezzi per farlo e di vedere al di là delle sue convinzioni. Root ha un approccio risoluto e, come al solito, si fa della Macchina e delle sue capacità, ha obiettivi precisi (sconfiggere Samaritan ma soprattutto ritrovare e salvare Shaw) che la muovono e sa che se non ci possono essere speranze di vittoria se non si sfruttano tutti i mezzi a disposizione.
Root, il cui personaggio ha visto la più grande evoluzione durante queste stagioni (in particolare dalla terza in poi), si conferma fondamentale per le sorti del Team Machine e una continua risorsa, e la performance recitativa di Amy Acker risulta sempre impeccabile e puntuale.
Poco ma determinante spazio viene dedicato a Fusco e al suo “crollo”. Per anni è stato al servizio di Reese e Harold rischiando più volte la vita e la carriera fidandosi ciecamente di loro, ma ora ne ha abbastanza di continuare a lavorare per loro senza sapere cosa gli viene nascosto e comincia a ricercare da solo la verità, cosa che porterà a non positive conseguenze. Questa storyline riguardante Fusco si inserisce bene nella trama di questa stagione e il suo essere all’oscuro era un argomento che prima o poi si sarebbe dovuto trattare.
Anche sul fronte Shaw ci sono poche novità in questa puntata. Come prevedibile Samaritan cerca in tutti i modi di farle cambiare idea e portarla dalla sua parte e in questo episodio lo fa attraverso una – l’ennesima – simulazione. Confondere e manipolare Shaw è la tattica usata di Greer & co ma anche stavolta non sembra funzionare. In queste puntate abbiamo visto quasi solamente delle simulazioni della realtà e resta ora da vedere quali effetti reali esse abbiano avuto su Sameen e quale sarà la sua capacità di riprendersi la sua identità e la sua libertà. La storyline di Shaw è quella che più risente della lentezza di avanzamento di trama e si spera che ciò porti a dei risultati soddisfacenti.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Harold che canta
  • Root
  • Fusco e i segreti
  • Ci si concentra solo sul “caso del giorno”

Episodio “filler” magistralmente scritto ed interpretato con momenti di commedia veramente buoni. La puntata, però. pecca nel non portare a punti di svolta lo scontro con Samaritan e la storyline di Shaw e dal momento che ci si avvicina sempre di più alla fine della serie, un episodio filler può risultare non proprio necessario.

Shotseeker 5×05 6.97 milioni – 1.1 rating
A More Perfect Union 5×06 5.49 milioni – 0.9 rating

Sponsored by Person Of Interest Italia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: