Supernatural 11×19 – The ChittersTEMPO DI LETTURA 2 min

in Recensioni/Supernatural by

Contro ogni aspettativa, anche e soprattutto considerando gli 11 anni di attività, durante quest’ultima stagione i filler di Supernatural si sono contraddistinti per essere quasi sempre stati estremamente piacevoli e sorprendenti. Ora non ci è dato sapere se questa evoluzione positiva sia stata dettata proprio dalla decade di esperienza o se una nuova e frizzante verve creativa è scaturita spontaneamente dagli sceneggiatori, l’unica cosa che si può commentare è l’effettivo miglioramento della qualità, quasi a consacrazione e a presa di coscienza del fatto che Supernatural è quello che è, anche grazie ai filler.

Dean: Ah, you guys fight just like brothers. Almost as bad as us.
Cesar: Well… it’s more like an old married couple.
Dean: That’s… Oh. So…
Cesar: Yeah.
Dean: Okay. That’s…

“The Chitters” è l’emblema di quanto descritto poche righe più sopra: tante novità, una freschezza generale che non fa rimpiangere l’assenza di news circa Amara e Castifer/Lustiel e anche dei potenziali supporter character interessanti. Ecco, l’unico lato negativo riguarda proprio quest’ultimo aspetto del nuovo duo di cacciatori, Cesar e Jesse, che sono stati bruciati troppo presto ma su questo ci ritorneremo sopra più avanti.
In quella che è, probabilmente, l’ultima puntata riempitiva della stagione l’unica intenzione è quella di far divertire. Non ci sono sotterfugi nè collegamenti con la trama orizzontale, tutto si sviluppa verticalmente ed in maniera molto spontanea tanto da far subito apprezzare anche i supporter character dell’episodio e la novità data dal monster of the week: i Bisaan. La natura stessa di queste nuove creature è totalmente funzionale e complementare alla storyline di Jesse e Cesar, una scelta che ripaga e funziona più che bene. Infatti viene rievocato il motivo per il quale si diventa cacciatori, ovvero la sopravvivenza ad un incontro con un essere soprannaturale che ha ucciso uno dei propri cari, esattamente come successo a Jesse 27 anni fa, esattamente come successo ai Winchester con il Demone Dagli Occhi Gialli.
L’analogia delle origini, abbastanza lampante, è un ottimo metodo per far empatizzare subito con questa coppia di cacciatori e, per un momento, si ha pure la sensazione che possano diventare delle guest star ricorrenti, se non che si è optato per lasciargli un happy ending che raramente si è visto nella storia di Supernatural. Opinabile o meno che sia, questa scelta va potenzialmente a danneggiare il parco di guest star di cui può avvalersi la serie che, in questo preciso istante, non conta assolutamente alcun character maschile ma solo donne come lo sceriffo Jodie Mills o Eileen. Insomma una chance che dà l’idea di essere stata giocata male ma che, tutto sommato, può anche essere contemplata proprio per la sua stranezza nell’essere un finale positivo.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Nuovo monster of the week, sempre molto gradito
  • Nuova coppia di cacciatori
  • Nuova coppia di cacciatori però già fatta sparire
Ultimo(?), piacevole, filler prima dei colpi finali. C’è poco da dire, ma per una volta ci può anche stare.
Hell’s Angel 11×18 1.75 milioni – 0.7 rating
The Chitters 11×19 1.67 milioni – 0.7 rating

Tags:

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 20 ed i 33 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: