Recenews – N°146TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

Non sarà ancora una delle serie più conosciute ma la qualità del prodotto non ha nulla da invidiare alle serie più in voga. Dopo aver conquistato il pubblico con la sua prima stagione, attualmente ancora in onda, BBC America ha deciso di promuovere Dirk Gently’s Holistic Detective Agency: la science fiction basata sull’omonima serie di romanzi di Douglas Adams, è stata per questo rinnovata per una seconda stagione di 10 episodi. 
Due nuovi ingressi stanno per colpire, sia a livello di cast che di trama, altrettante serie. Il mystery-crime Lucifer, che di recente si è guadagnato l’ordine per una seconda stagione completa, accoglie nel cast l’ex star di White Collar Tim DeKay, per un ruolo ricorrente nei prossimi episodi. Sempre in casa FOX intanto, la serie Gotham da il benvenuto a James Remar (Dexter), che interpreterà il personaggio di Frank Gordon, zio del protagonista interpretato da Benjamin McKenzie, Jim Gordon. 
Una nuova Era Glaciale sta per abbattersi sulla TNT. La rete infatti, ha acquistato i diritti per una serie ispirata al film Snowpiercer del 2013; la nuova produzione, di cui per ora è stato ordinato solo il pilot, sarà ambientato 7 anni dopo quanto accaduto nel film, affrontando le conseguenze del disastro. Josh Friedman sarà il produttore esecutivo. Intanto la CBS continua ad avere problemi con le nuove serie: già in odore di cancellazione infatti, appare il nuovo medical drama Pure Genius. 
La prima stagione di The Crown sembra già aver lasciato il segno. Il nuovo drama, che ripercorre la vita della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, sembra destinato a durare a lungo: Netflix, dopo aver già commissionato la seconda stagione, sarebbe intenzionato a seguire l’idea del creatore Peter Morgan, dando vita a ben 6 stagioni, di 10 episodi ciascuno, per rappresentare interamente la vita della sovrana, dal giorno del suo matrimonio ad oggi. 
Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°247

A differenza di quanto si poteva pensare, “What Comes After” non sarà

Recenews – N°243

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: