Recenews – N°147TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno, lasciando nello sconforto più totale tutti i fan della serie. Dopo quattro stagioni Masters Of Sex, period drama sviluppato da Michelle Ashford, deve sottostare alla decisione dalla rete Showtime e viene quindi cancellata. Il finale della quarta stagione, andato in onda lo scorso novembre con l’episodio “The Eyes Of God“, si trasforma così nel series finale per lo show. 
L’idea circolava da tempo ma solo adesso la rete FX ha definitivamente dato il via al ritorno sul piccolo schermo del mondo di Sons Of Anarchy. Dopo il finale della serie madre, avvenuto ormai due anni fa, si concretizza la possibilità di uno spin-off per la serie di Kurt Sutter con l’ordine del pilot di Mayans MC, show che vedrà come protagonista la banda degli ispanici Mayans e sarà ugualmente scritto e diretto dallo stesso Sutter. 
Mentre iniziano ad arrivare gli ottimi dati di ascolto del revival di Gilmore Girls: A Year In The Life, Netflix anticipa Babbo Natale ed aggiunge una nuova opzione alla sua offerta: da qualche giorno al servizio streaming si è affiancato quello download, per una visione anche off-line. Un’offerta ancora in fase di aggiornamento, ma che al momento tra le serie disponibili al download conta alcune sue serie originali quali Narcos, The Crown e Stranger Things
C’è ancora tanto da raccontare per Z Nation, la serie post-apocalyptic-zombie-drama di Syfy. Lo show attualmente in onda con la sua terza stagione, infatti, è appena stato rinnovato anche per una quarta annata composta da 13 episodi. Continua ad avere problemi invece la CBS che ha annunciato il non ampliamento di episodi per l’attuale terza stagione della sitcom The Odd Couple. Un annuncio che lascia sentori di cancellazione. 
In attesa dei People’s Choice Awards previsti a gennaio, l’11 dicembre saranno resi noti i vincitori dei Critics’ Choice Awards. In attesa dei risultati, a farla da padrone tra le candidature spicca senza dubbio American Crime Story: The People V. O.J. Simpson, presente con ben sei candidature. Tra le altre serie a contendersi i premi emergono Better Call Saul, Game Of Thrones, The Crown, Mr. Robot, Stranger Things, Westworld, This Is Us.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°243

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con

Recenews – N°242

Si sarà pur fatto attendere, tra cambi di produzione, cast e riscrittura

Recenews – N°241

Dopo la fine della seconda stagione, risalente allo scorso giugno, Amazon ha

Recenews – N°240

Arrivano ben due notizie interessanti da parte della AMC questa settimana, entrambe
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: