Recenews – N°152TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

A meno di un mese dal rilascio dei dieci episodi della seconda stagione, The Man In The High Castle, serie originale di Amazon, ottiene il rinnovo per un terzo ciclo con messa in onda prevista in questo 2017. Con la nuova stagione però, cambia anche lo showrunner per la serie ispirata al romanzo di Philip K. Dick: dopo aver lasciato nel bel mezzo della produzione della seconda stagione infatti, il creatore Frank Spotnitz viene ufficialmente sostituito da Eric Overmyer.
La moda dei reboot che ha contraddistinto il 2016 sembra non essere ancora passata; è di queste ore la notizia di un ritorno sullo schermo delle sorelle Halliwell che dal 1998 al 2005 hanno dato vita alla serie Charmed (Streghe). A tornare protagonista però, non saranno le sorelle interpretate da Shannen Doherty, Holly Marie Combs e Alyssa Milano: la nuova serie, prodotta da The CW, sarà un prequel incentrato sulle antenate delle ex tre protagoniste. 
Per la serie “avanti il prossimo”, continuano anche le sempre più insistenti voci che vorrebbero un ritorno in tv per la sitcom Will & Grace. Dopo la reunion dello scorso settembre infatti, sembra che la NBC abbia avviato i contatti per riportare i protagonisti sullo schermo; tuttavia, nonostante le dichiarazioni da parte della guest star Leslie Jordan che proclamavano il ritorno della serie con 10 nuovi episodi, l’annuncio ufficiale è ancora lontano. 
In attesa del ritorno delle winter premiere, Recenserie consiglia uno sguardo alla sempre super interessante rubrica Il Buio Oltre La Serie che durante le vacanze si è arricchita di ben tre nuovi capitoli di approfondimento dedicati ad una delle serie più apprezzate di tutti i tempi: Scrubs.  
Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°227

Alla fine la resurrezione è avvenuta. E’ toccato ancora una volta a

Recenews – N°226

Continuano a moltiplicarsi le “ragioni” per una delle serie più chiacchierate degli

Recenews – N°224

Nella resa dei conti delle settimane scorse, alla ABC mancava all’appello ancora
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: