The Lady 3×03 – Episodio TreTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by

“La prima cottura ha una durata di circa 30 minuti e serve per cuocere l’impasto del panuozzo e poi consentire il tagliarlo in due per far fuoriuscire da una crepa laterale il vapore accumulato. La seconda cottura è invece molto più veloce – circa due minuti – e viene effettuata con il panuozzo già farcito allo scopo di far amalgamare gli ingredienti e rendere il prodotto croccante.”
(da www.gusto.it/il panuozzo di Gragnano)


Il panuozzo. Beh, buono, non c’è che dire. La tradizione del nostro paese ci ha regalato questo nuovo ibrido alimento, sfizioso, utile per riempire lo stomaco se si ha un po’ di fretta.
Beh, i personaggi di The Lady non hanno certo bisogno del panuozzo che Cicci molto rapidamente trangugia. I personaggi di The Lady vivono in un non luogo a-geografico. Milano, Napoli, Miami… Non esiste un senso nella successione di questi luoghi. Sembrano come una continua successione di ricordi vissuti nella testa di persone che non ci sono più (qualcuno in passato aveva ipotizzato un aldilà, nelle scene delsantiane).
E così gli uomini senza palle, uomini che non riescono a distaccarsi dal concetto di sfortuna – si tratta in realtà di una lenta successione di coincidenze – uomini che hanno obiettivi specifici, senza romanticismo alcuno: tutti loro circondano questo mondo frenetico, nevrotico, sognante.
Uomini che si caricano ad essere dominati da una donna con le zinne grosse.
E le donne?
Le donne si dimenano qui e lì nel comandare, gestire, amministrare. La bugia diventa via di fuga, l’unica, per tirare avanti. Una meccanica revisione delle parti intime varrà pure una calunnia sulla propria sessualità. “A me piacciono le donne…”. Eccerto.

“Per quanto appaia improbabile, lo scarabeo stercorario, con la sua sordida abitudine di nutrirsi di sterco di ruminanti e usarlo per conservare le sue uova, potrebbe darci una mano contro il riscaldamento globale.” (fonte: National Geographic)


Il dentrifricio. Cosa faremmo senza dentifricio? Avete mai provato a lavarvi i denti con lo spazzolino vergine? Beh, esperienza sconsigliatissima. Un senso di secchezza che conduce ad un conato di vomito sarà il vostro destino.
Cosa c’entra tutto questo con una ragazza che desidera essere una modella? Una ragazza, poi, che abborda così un fedifrago che non si fa problemi a violare la memoria del suo telefono.
Accumulare il dentrifricio. Sprecare il dentifricio. Fateci attenzione la prossima volta.

“Nonostante la collocazione alpina il clima del Lietchtenstein è abbastanza mite, grazie ai venti che soffiano da meridione. I suoi inverni freddi e nuvolosi, con neve e pioggia frequenti, hanno fatto si che le montagne offrano una serie di ottime stazioni per gli sport invernali. Le temperature estive sono fresche a moderatamente calde, variando tra i 20-28 gradi mentre d’inverno la temperatura raggiunge al massimo -15 gradi.” (fonte: Wikivoyage.org)


Quanta vita in una semplice frase: “siniora arrivati womini per lei”. Uno sguardo che è molto di più di quello che uno spettatore superficiale potrebbe individuare: è tornato Chang. Il dolore nel suo sguardo ci rivela che non tutto può essere rivelato. Chang è tornato da un posto che non si conosce bene. Chang probabilmente ha dovuto occuparsi di qualcosa per cui chi ha i soldi non si sporcherebbe mai le mani. E Doris non c’è più. Veramente tutto ciò che l’esteta Del Santo mostra è tutto ciò che è? Quanto è nascosto?
Zora deve iniziare a temere un nuovo nemico. Ma per quanto? Non è che quel nastro adesivo nero in faccia è un po’ poco come protezione dalla lava di un vulcano?

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Chang
  • Zinne
  • Dentifricio
  • Panuozzo
  • Giraffa
  • Cose 
  • Martello
  • Maniscalco
  • Doris ci manchi
Se Lona piange Zora non ride.

Episodio Due 3×02 ND milioni – ND rating
Episodio Tre 3×03 ND milioni – ND rating

Tags:

Approda in RecenSerie nel tardo 2013 per giustificare la visione di uno spropositato numero di (inutili) serie iniziate a seguire senza criterio. Alla fine il motivo per cui recensisce è solo una sorta di mania del controllo. Continua a chiedersi se quando avrà una famiglia continuerà a occuparsi di questa pratica. Continua a chiedersi se avrà mai una famiglia occupandosi di questa pratica. Gli piace Doctor Who.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: