Girls 6×01 – All I Ever WantedTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by
Quando il 15 Aprile 2012 Girls si affacciò timidamente su HBO con i suoi 872.000 spettatori, passò quasi inosservato. Ci sono volute infatti 5 nomination agli Emmy del medesimo anno (solo una vittoria come Outstanding Casting for a Comedy Series) e 2 nomination ai Golden Globe dell’anno dopo come Best Television Series e Best Performance by an Actress in a Television Series – Comedy or Musical (entrambe poi vinte da Lena Dunham e dalla sua serie) per dare lustro alla serie. Nonostante ciò, Girls è nato ed è rimasto un prodotto di nicchia, volutamente non per tutti e giustamente non per tutti. La serie prodotta da Judd Apatow e Lena Dunham risale al periodo storico in cui i prodotti via cavo erano un qualcosa di a sè stante, irriverenti e controversi per loro natura e, proprio per questo, non presentabili al pubblico generalista. Nonostante le cose siano un po’ cambiate nel corso di questi 5 anni, Girls è rimasto fermo al suo concept iniziale e la sesta stagione di Girls riprende nelle tematiche da dove si era conclusa la quinta (anche se temporalmente sono passati alcuni mesi): tutte le protagoniste si trovano in un’importante fase di cambiamento e crescita e la puntata esplora fino a che punto le Girls possano riuscire ad andare avanti senza ricadere nel circolo vizioso delle cattive abitudini e dell’egocentrismo.
L’episodio si concentra principalmente sull’evoluzione (?) di Hannah e poi di Marnie.
Hannah, dal punto di vista lavorativo, ha una carriera che continua sorprendentemente ad avanzare, arrivando ad accettare di iscriversi ad un corso di surf per ricche signore per far un reportage per SlagMag. Da subito, però, si vede come gli atteggiamenti del personaggio siano sempre gli stessi, nel non volersi inserire per nulla nell’ambiente, compiendo scelte discutibili nell’andare a letto con l’istruttore di surf. Le scene con l’istruttore confermano quanto il sesso realistico, imbarazzante ed esteticamente non piacevole sia un “marchio di fabbrica” irrinunciabile del telefilm.
Vediamo, per quanto riguarda i punti positivi, una Hannah meno egocentrica e pronta ad ascoltare e capire l’insegnante di surf Paul-Louis. Anche in questa stagione, quindi, il filo conduttore sarà esplorare la sua capacità di cambiare e quanto effettivamente cambiare.
Se Hannah arranca nel suo processo di crescita, Marnie non è messa meglio e infatti si vede già in crisi nel suo rapporto con Ray, sentendosi oppressa e non intenzionata ad impegnarsi seriamente, ritornando così da Desi. Insomma, anche li all’inizio di una nuova fase della sua vita, ricade negli stessi errori, condannando di fatto il suo rapporto con Ray a durare pochissimo.
Jenna, Adam e Shoshanna rimangono un po’ ai margini dell’episodio in termini di screen-time ma le poche apparizioni rimangono fondamentali, come la piccola incursione nella vita quotidiana di Jenna e Adam, rinchiusi nel loro nido d’amore da cui non escono mai. Si prevedono molti sviluppi interessanti su questi due personaggi, la cui felicità casalinga non potrà durare a lungo (anche in vista del series finale).
Shoshanna invece la si vede pochissimo ma è chiara fin da subito l’intenzione di voler andare verso uno scontro con Marnie e si intuisce come abbia molte più possibilità lei di avere una relazione con Ray dell’amica. Si spera, infine, che anche in questa stagione sia riservato a Shoshanna lo spazio che merita, per quanto riguarda in particolare lo sviluppo del personaggio: solo le prossime 9 puntate potranno salvare il personaggio rendendogli giustizia.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Hannah e l’istruttore di surf
  • Poca presenza di Shoshanna, Jenna e Adam
Episodio iniziale della nuova stagione molto ben strutturato e che conferma le caratteristiche che fanno amare/odiare la serie, facendo ben sperare per questo ultimo capitolo di Girls.

I Love You Baby 5×10 0.51 milioni – 0.2 rating
All I Ever Wanted 6×01 0.51 milioni – 0.2 rating

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: