Recenews – N°182TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

Dopo aver attirato l’attenzione ed essersi guadagnata i favori della critica con i suoi primi sette episodi andati in onda, la serie Anne With An E, drama canadese creato da Moira Walley-Beckett e distribuito da Netflix, si guadagna anche una seconda stagione. Lo show, basato sul romanzo del 1908 di Lucy Maud Montgomery “Anna dai Capelli Rossi”, tornerà nel 2018 con un secondo ciclo composto da dieci episodi. 
Il season finale della prima stagione si è concluso solo lo scorso giugno, ma Famous In Love targato Freeform e ideato dalla showrunner di Pretty Little Liars Marlene King, è stato rinnovato anche per una seconda stagione. Stagione conclusiva invece, quella che si appresta ad affrontare The Middle. Già precedentemente rinnovato per un nono ciclo, il prossimo varrà dunque come series finale per lo show.
Dopo un’attesa lunga più di dieci anni, il ritorno di Will&Grace procede sempre più spedito; con la nuova stagione pronta a tornare sugli schermi il prossimo 28 settembre, il revival della famosa sitcom della NBC si aggiudica già il rinnovo. Dopo essere passati da un ordine di 10 episodi a ben 16 per la prossima nona stagione, la serie ottiene infatti subito il rinnovo per una decima stagione di 13 episodi.  
New di casting. Grey’s Anatomy nella 14a stagione accoglierà Abigail Spencer (Suits, Timeless) in un ruolo ricorrente; quello dell’attrice si tratta di un recasting, con la Spencer che andrà ad interpretare il personaggio di Megan Hunt già apparsa in scena ma con il volto di Bridget Regan. Nuovi arrivi anche per How To Get Away With Murder, con il marito di Viola Davis, Julius Tennon, pronto ad apparire nella quarta stagione; mentre guest star di livello per This Is Us con una parte pronta per Sylvester Stallone. 
Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Recenews

Recenews – N°216

The Crown ha finalmente trovato il suo prossimo Principe Filippo. Dopo l’addio
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: