Outlander 3×04 – Of Lost ThingsTEMPO DI LETTURA 4 min

in Outlander/Recensioni by

La riflessione che ci si trova a fare, dopo la visione di questo quarto e struggente episodio, non riguarda soltanto le cose perdute del titolo ma come si può convivere con il lacerante ricordo di qualcosa che non è più fisicamente tangibile ma che continua ad ardere nell’anima.
“Of Lost Things” continua ad indagare nella vita di Jamie e Claire, separati sì, ma continuamente uniti dalla memoria del cuore.
Jamie non ha potuto vedere nascere Brianna, non ha seguito i suoi passi, perché quell’amore che unisce lui e Claire ha fatto sì che prendesse la decisione più difficile, quella di lasciarle andare per salvarle.
Il destino, in modi che molte volte risultano incomprensibili, ha donato a Fraser la possibilità di diventare padre una seconda volta, di ritrovare nello sguardo del piccolo Willie, figlio suo e della capricciosa Lady Geneva, i suoi stessi occhi, la stessa testardaggine e un legame tenerissimo e solido.
Lo spettatore ha avuto la possibilità di vedere che genitore sarebbe stato Jamie se avesse cresciuto lui stesso Bree; ha potuto vedere la gentilezza, la fermezza, la risolutezza e dolcezza con cui quest’uomo, ormai consapevole di se stesso e dell’esperienza che negli anni ha maturato, ama e protegge il suo bambino, nonostante le circostanze con cui è stato concepito.
A proposito di questo, Jamie continua ad essere un uomo d’onore e lo si nota anche nella scena di sesso tra lui e Geneva. Non vederlo con Claire è qualcosa di insolito e la differenza tra i due rapporti è abissale: dove con sua moglie si scatena una passione amorosa focosa, totalizzante, sensuale e intrisa di sentimento, qui è l’atto sessuale e, solo questo, che lega momentaneamente Fraser alla donna. Nonostante ciò ha per lei rispetto e non esita un momento a prendersi cura del bambino anche se, agli occhi di tutti, solo come servo.
Nel 1968 Claire, aiutata da Bree e Roger, continua ad inseguire Jamie attraverso la storia, ma la sua ricerca si ferma a causa della mancanza di informazioni: ciò che ritrova però è il rapporto con sua figlia che la chiama affettuosamente “Mama” come da troppo tempo non faceva, complice la verità venuta a galla e la condivisione di un segreto che la donna ha portato con sé per troppo tempo.
Brianna ha compreso ciò che la madre sente per Jamie e vuole aiutarla a non perdere un legame così vero ed intenso; allo stesso tempo, grazie a tutta questa storia che inizialmente l’ha sconvolta, non vuole rinunciare all’affetto che si sta rafforzando tra lei e Claire e ha paura di perderla attraverso le pieghe di un epoca così lontana.
Tutto l’episodio ruota sulla perdita, su ciò che si lascia andare in nome di qualcosa di più grande o su ciò che il fato ha in serbo per ognuno: è su queste note malinconiche che Roger e Brianna si scambiano il primo bacio, atteso dal loro primo incontro, che ha il sapore della conquista e del giovane innamoramento, ma che per ora è destinato a restare un momento unico impresso nella memoria, poiché è ora per Claire e sua figlia di tornare in America.
“Of Lost Things” raggiunge il suo momento più commovente quando Jamie, ormai deciso a tornare in Scozia per evitare che la somiglianza con Willie lo tradisca, lo lascia alle cure di zia Isobel e del fidato Lord John Grey, uomo che ha dimostrato un grandissimo valore e di cui si apprezza la lealtà e l’amicizia che sempre lo legherà a Fraser. Quando Jamie abbraccia suo figlio, sussurrandogli parole in gaelico e si allontana a cavallo, si legge sul volto di Sam Heughan tutto il dolore e la sofferenza di questa scelta, sebbene sia quella giusta. Ancora una volta Fraser mette al primo posto l’amore e l’altruismo, eppure il suo cuore, che era tornato a vivere, è nuovamente dilaniato e soffocato.
Il bellissimo momento che conclude la puntata propone allo spettatore due partenze, quindi: da un lato quella di Jamie e dall’altro quella di Brianna e Claire, in volo per tornare alle loro vite dopo la parentesi scozzese e la convinzione che non ci sarà più la possibilità di riunire nello stesso attimo quest’ultima al suo Highlander.
La costruzione dell’episodio è magistrale, segue le vicende dei due coniugi lontani senza tralasciare alcuna emozione, il pubblico segue le vite parallele di Jamie e Claire scoprendo ciò che stanno provando e tutto, dalla fotografia ai dialoghi, serve a riempire gli occhi e il cuore di chi sta guardando. Nulla è lasciato al caso e ogni scelta, nel quadro più ampio della puntata, ha la sua ragion d’essere. Così come la canzone che accompagna la scena finale, “A Hard Rain’s Gonna Fall” di Bob Dylan, nella versione del gruppo Walk Off The Earth, che parla di bugie che mascherano le verità più dure, così che si possa sopravvivere, anche se significa farlo lasciando andare ciò che si ama di più.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Il tema delle cose perdute

  • Jamie e Willie

  • L’amicizia tra Jamie e Lord Grey

  • Il legame rinnovato tra Claire e Brianna

  • Il rapporto tra Roger e Bree

  • La struggente scena finale

  • Nessuno

 

Una quarta puntata struggente nella sua bellezza: la qualità della serie raggiunge livelli sempre migliori di episodio in episodio, non si può che ammirare ed esserne contenti.

 

All Debts Paid 3×03 1.55 milioni – 0.3 rating
Of Lost Things 3×04 1.60 milioni – 0.3 rating

 

 

 

Sponsored by Outlander Italy – Outlander Italia

 

Tags:

Filosofa a tempo perso ed educatrice in tempo utile, Rina gironzola con la sua bicicletta tra le viuzze di una cittadina nebbiosa; esperta conoscitrice del lato misterioso dell'animo seriale, non disdegna quello più trash: da Twin Peaks a Gilmore Girls, da Game of Thrones a True Blood, passando per Sherlock e il Dottore. Si mormora non possa fare a meno del cioccolato, della sua raccolta di cd, di tutti i romanzi di Jane Austen e di parecchi film. Ironica, pungente e romanticamente pignola, è inglese nell'animo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Outlander

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: