Outlander 3×05 – Freedom & WhiskyTEMPO DI LETTURA 3 min

in Outlander/Recensioni by
Outlander si sdoppia un’ultima volta prima di ricompattarsi.
Dopo aver dato maggior spazio e risalto alla situazione di Jamie nella scorsa puntata, “Freedom & Whisky” si sposta totalmente a Boston, focalizzandosi maggiormente su Claire e su quel percorso che la porterà, a fine puntata, a regalare uno dei momenti più attesi di Outlander finora.
La quarta e la quinta puntata di questa stagione, si sono presentate come un doppio percorso per i due protagonisti, un percorso che ha permesso sia a Jamie che a Claire rispettivamente di venire a patti con la nuova realtà e di dare quella spinta necessaria per trovare il coraggio di osare. Il tutto affrontando nel mezzo situazioni emotivamente forti con entrambi i personaggi legati a doppio filo ai propri figli. Così, se in “Of Lost Things” Jamie ha affrontato un ulteriore ostacolo attraversando un sentiero difficile che lo ha spinto a doversi allontanare dal piccolo Willie, adesso è Claire ad affrontare la stessa dolorosa situazione, seppur in condizioni decisamente differenti. Claire lascia Boston, lascia il 1968 e soprattutto lascia sua figlia Bree per riaffrontare un ignoto viaggio nel tempo per tornare in Scozia, nel 1765, da Jamie.
I pensieri, le preoccupazioni e le emozioni rappresentate hanno indubbiamente reso ancor più interessante su svariati punti di vista il percorso che ha visto Claire prendere la decisione di ripartire. E’ un sentiero che si sviluppa in varie fasi: ormai non più legata al fantasma di Frank e con una figlia grande abbastanza da comprenderla e supportarla, Claire si è ritrovata, dopo ben 20 anni, a toccare con mano una libertà di scelta finora preclusa. Venuta a patti con la sua voglia di tornare nel passato, era però fondamentale per la donna avere la benedizione di sua figlia. E qui si dipana un’altra strada, aprendo un capitolo interno alla storia che vede protagonista anche Brianna. Le indecisioni, la confusione, ma anche la testardaggine, unita ad una forte convinzione, il tutto coadiuvato dall’arrivo della sua spalla materializzatasi nella figura di Roger, hanno aiutato a comprendere meglio ed infine ad apprezzare anche quest’altro personaggio, arrivato sulla scena di Outlander nella scorsa stagione ma mai davvero approfondito finora.
“What is history? It’s just a story.” 
Con Claire e Jamie separati sin dallo scorso season finale, quanto intrapreso in questi primi cinque episodi di stagione ha dato vita ad un viaggio intenso ed emotivamente forte; ogni episodio ha racchiuso pezzi di una storia lunga 20 anni, ma lo ha fatto in un modo coerente con la caratterizzazione dei personaggi e semplice nel racchiudere in poche puntate emozioni ed avvenimenti che avrebbero potuto richiederne molti di più. Tutto questo ha generato una piacevolissima sorpresa, dando più di un merito ad Outlander ed al suo modo di raccontare questa parte della storia: nonostante i due protagonisti separati, neanche per un momento lo show ha risentito di questa divisione di storyline, anzi ha reso entrambe le parti più forti scenicamente ed emotivamente. Adesso, dopo appena cinque episodi, la storia si lancia in un nuovo ed enorme passo in avanti, con Claire che piena di dubbi e paure riparte verso il cuore della storia.
La scena finale di “Freedom & Whisky” è un concentrato di sentimenti forti e contrastanti dove, al timore, alla sorpresa e alla forte componente emotiva, si unisce anche un pizzico di comicità con lo svenimento di Jamie. Il vero incontro sarà tutto da vivere nel prossimo episodio, per l’occasione già presentato come un appuntamento speciale della durata di 74 minuti.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • I percorsi, separati, dei due protagonisti in questi primi episodi

  • Scoprendo il personaggio di Brianna

  • >Il viaggio emotivo e non di Claire

  • Lo sviluppo della storyline parallela tra Brianna e Roger

  • Joe: ottimo amico ed apprezzabile personaggio

  • Il finale tra emozioni forti ed un tocco di comicità

  • Ancora una volta, niente

 

Una stagione che non perde tempo. Dopo cinque episodi già emotivamente profondi e ricchi di eventi, le storyline di Claire e Jamie convergono nuovamente e questo anticipa solo una cosa: il meglio deve ancora venire.

 

Of Lost Things 3×04 1.60 milioni – 0.3 rating
Freedom & Whisky 3×05 1.60 milioni – 0.3 rating

 

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Outlander

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: