Knightfall 1×02 – Find Us The GrailTEMPO DI LETTURA 3 min

in Knightfall/Recensioni by

“What do you know about the Holy Grail?”

Dopo la puntata di presentazione avvenuta con il pilot, Knightfall si addentra maggiormente all’interno della sua storia iniziando ad inquadrare tutti i propri personaggi ed il ruolo che essi avranno all’interno della narrazione.
L’historical fiction targata History ha il compito di raccontare un importante parte di storia, quella relativa alla Francia del 1300 di Re Filippo IV, soffermandosi sull’ordine dei Templari e i numerosi racconti che nel corso dei secoli si sono tramandati intorno ad essi. In questa cornice storica poi, oltre al susseguirsi delle vicende interne dei vari personaggi che popolano la serie, fa da sfondo il mistero riguardo The Holy Grail, presentandosi da subito come la trama orizzontale principale dell’intera serie.
Tra storia e misteri dunque, gli elementi per dare vita ad un’ottimo show non mancano di certo.
Uno degli elementi sul quale si potrebbe disquisire maggiormente, però, riguarda i personaggi; seppur nelle vesti ufficiali di caratteri storici, sono molti i riferimenti a ripetuti cliché che da sempre popolano narrazioni del genere (ma forse anche la storia stessa). Sia era già parlato nella scorsa recensione della scontata storia d’amore clandestina tra la Regina Joan e Landry, colui che si apprestava a presentarsi come il tenebroso eroe della serie; se a questo si aggiunge il consigliere sempre pronto a tramare nell’ombra (seppur De Nogaret sia realmente una figura ben definita in tal senso nella storia di quegli anni), il ragazzino con la sete di vendetta che si ritrova accolto in un antico ordine ed un Re ignaro di tutto, ecco che, ad una prima occhiata, i luoghi comuni nella presentazione dei personaggi si sprecano.
Tuttavia, l’unità di elementi che è risaltata sin da subito in queste prime due puntate, ha fatto si che quei preconcetti su figure già viste e riviste non pesassero poi tanto. La storia è ben narrata e tutti i personaggi si caratterizzano al meglio nei propri ruoli, portando l’attenzione sugli eventi che li circondano e lasciando come risultato finale un esemplare lavoro corale.

“Wicked men always see wickedness in others.”

Dal punto di vista dei personaggi, “Find Us the Grail” accoglie, poi, anche l’arrivo di una figura carismatica che ha saputo catalizzare sin da subito l’attenzione nel corso dell’episodio. Incrementando il numero di ex attori di Downton Abbey (dopo Tom Cullen), a Parigi arriva Papa Bonifacio VIII, interpretato da un ottimo Mr Carson Jim Carter. Gli intrighi di palazzo, guidati dalla figura sinistra di De Nogaret servono, oltre ad essere mere trasposizioni storiche, a rendere decisamente più dinamica la trama verticale degli episodi e, in quest’ultima, Papa Bonifacio è riuscito ad inserirsi in maniera del tutto organica in quello che si può ovviamente considerare il preludio di eventi ben più carichi che avverranno negli anni a venire tra lo stesso Papa e la corte di Filippo il Bello.
Con gli eventi verticali che caratterizzano le storyline all’interno del palazzo reale, è tuttavia la trama riguardante Landry a trascinare l’intero arco narrativo, seppur, per ora, ancora a piccolissimi passi. Con l’investitura a nuovo Maestro dell’Ordine per mano del Papa, il protagonista ottiene già una prima stabilizzazione per quel che riguarda il ruolo da intraprendere, in attesa di inoltrarsi maggiormente nel mistero che avvolge la ricerca del Graal.
Nonostante, anche in questo caso, la storia precede la trama spoilerando i contrasti che andranno man mano formandosi anche tra il Re e i Templari, il mistero che Master Godfrey si è portato nella tomba, assume i contorni di un interessante puzzle pronto a fungere da motore trainante dell’intera storia.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Buona verve narrativa
  • Ottima ambientazione e ricostruzione storica
  • Il mistero di Master Godfrey sul Santo Graal pronto a trascinare l’intera stagione
  • Alcuni personaggi troppo cliché? 

 

In serie come queste, la Storia è la più grande fonte di spoiler. Tuttavia, Knightfall vuole raccontare la Storia attraverso una storia a sé e, con un’ottima ambientazione, intrighi e misteri dietro l’angolo, la strada tracciata appare già quella giusta.

 

You’d Know What To Do 1×01 1.77 milioni – ND rating
Find Us The Grail 1×02 1.32 milioni – 0.2 rating

 

Sponsored by Knightfall Italia

 

 

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: