Recenews – N°206TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

 

Probabilmente non la migliore delle notizie per i fan di The Walking Dead; in diretta dai TCA Press Tour Invernale, la rete AMC ha infatti annunciato il rinnovo della serie di Frank Darabont per una nona stagione. Non sorda ai richiami riguardo un netto calo qualitativo della serie però, AMC ha risposto con un cambio di showrunner: fuori Scott Gimple, dentro Angela Kang.

 

Niente da fare per The Shannara Chronicles, il fantasy drama ispirato alla trilogia di romanzi di Terry Brooks. Dopo i pessimi ascolti raccolti, la rete Spike, che pure aveva ereditato i natali dello show da MTV, ha deciso di cancellare la serie dopo due stagioni. Gli showrunner, intanto, hanno ufficialmente aperto la caccia ad una nuova rete pronta a raccogliere l’eredità e dare un’ennesima possibilità alla serie di Alfred Gough e Miles Millar.

 

Pulizie primaverili anticipate per Amazon che, dopo aver deciso di non ordinare buona parte delle serie di cui aveva già prodotto il pilot, in un colpo solo fa fuori ben tre dei suoi show. Vengono cancellati infatti la comedy drama Jean-Claude Van Johnson e I Love Dick dopo una sola stagione e One Mississippi che si ferma al secondo ciclo. Rinnovata invece The Tick, l’action comedy ispirata all’omonimo comic book che ottiene una seconda stagione.

 

Rinnovi in vista anche per FOX e Freeform; mentre quest’ultima si ritrova a promuovere Grown-ish, lo spin-off della serie maggiore della ABC Black-ish, rinnovando la serie per una seconda stagione dopo soli quattro episodi andati in onda, qualcosa di simile accade anche alla FOX. La rete ha infatti rinnovato, sempre per una seconda stagione, 9-1-1, nuovo drama di Ryan Murphy, che dopo soli due episodi ha già guadagnato consensi.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°247

A differenza di quanto si poteva pensare, “What Comes After” non sarà

Recenews – N°243

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: