Recenews – N°207TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

 

E’ un’aggiunta da paura quella appena messa in atto dalla HBO per la seconda stagione di Big Little Lies. Ad unirsi ad attrici del calibro di Nicole Kidman e Reese Witherspoon il drama, che quest’anno si è aggiudicato award su award, per la prossima stagione accoglie Meryl Streep. L’attrice premio Oscar interpreterà la madre di Perry, il personaggio interpretato da Alexander Skarsgard (anche lui previsto nei nuovi episodi nonostante il finale della scorsa stagione).

Alla fine lo hanno fatto davvero. Dopo speculazioni lunghe più di un anno, la rete The CW ha confermato l’ordine per il pilot di un remake di Charmed, la serie Streghe con protagonista le sorelle Halliwell andata in onda nei primi anni 2000. Il reboot sarà ambientato nel presente e non coinvolgerà nessuna delle vecchie protagoniste.

 

Dopo l’ordine della prima stagione, la presentazione del cast e l’ufficializzazione della data d’esordio, finalmente il nuovo spin-off di Grey’s Anatomy ha anche un titolo. A due mesi dalla messa in onda infatti, per il nuovo drama targato Shondaland che seguirà il personaggio di Ben Warren tra i vigili del fuoco di Seattle e debutterà il 22 marzo, è stato ufficializzato anche il titolo: Station 19.

 

Continua a mancare un pezzo importante tra i nome del nuovo cast che daranno vita alla prossima stagione di The Crown. Con la storia che avanza anche i volti degli attori vengono sostituiti per esigenze d’età, così con Olivia Colman e Helena Bonham Carter pronte ad interpretare rispettivamente le nuove versioni della regina Elisabetta e la principessa Margaret, manca ancora il nuovo Filippo: sfumata infatti la trattativa con Paul Bettany che non si unirà alla serie Netflix.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°247

A differenza di quanto si poteva pensare, “What Comes After” non sarà

Recenews – N°243

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: