Recenews – N°210TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

 

Ennesimo colpo grosso messo a segno da Netflix. Il colosso streaming ha annunciato una collaborazione con Ryan Murphy con un contratto di ben 300 milioni per 5 anni. L’ideatore di serie come American Crime Story, American Horror Story, Glee e Feud, che pur continuerà (come già successo a Shonda Rhimes anche lei da poco approdata su Netflix) con le serie già esistenti su FOX e FX, darà vita a produzioni originali esclusivamente per la piattaforma streaming.

 

Ancora Netflix in primo piano con rinnovi e cancellazioni; ad appena un mese dal rilascio della quarta stagione, la comedy con Jane Fonda e Lily Tomlin, Grace and Frankie, viene rinnovata anche per una quinta stagione prevista nel 2019. Non ottiene lo stesso trattamento, invece, la sitcom Disjointed: con l’esordio arrivato solo un mese fa, la serie viene cancellata dopo la prima stagione.

 

Buone notizie per tutti coloro che la scorsa estate hanno apprezzato i primi dieci episodi del supernatural drama Midnight, Texas. A cinque mesi di distanza dal primo season finale, la NBC ha rinnovato la serie per un secondo ciclo. Continua ad andare a gonfie vele invece, Bosch, police procedural con protagonista Titus Welliver: in attesa della quarta stagione prevista ad aprile, Amazon ha rinnovato la serie anche per una quinta.

 

Sembra tutto sotto controllo in casa HBO per la “questione” James Franco; tramite gli addetti ai lavori di The Deuce, sembra confermata la presenza dell’attore anche per la seconda stagione, presenza messa in dubbio a seguito di presunte accuse di molestie. Intanto una nuova potenziale grande serie si affaccia all’orizzonte: Martin Scorsese, insieme all’ideatore di Vikings Michael Hirst, si prepara a dar vita a The Caesars, serie che ripercorrerà la giovinezza dei grandi nomi che hanno segnato la storia dell’Antica Roma.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°227

Alla fine la resurrezione è avvenuta. E’ toccato ancora una volta a

Recenews – N°226

Continuano a moltiplicarsi le “ragioni” per una delle serie più chiacchierate degli

Recenews – N°224

Nella resa dei conti delle settimane scorse, alla ABC mancava all’appello ancora
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: