Recenews – N°221TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

Westworld è tornata e lo ha fatto subito con il botto. Dopo un anno e mezzo di attesa per la seconda stagione, la serie è partita con la sua seconda season premiere solo lo scorso 22 aprile, con la puntata “Journey Into Night”. Confermandosi uno dei migliori recenti prodotti del panorama televisivo la science fiction creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy ottiene subito dalla HBO il rinnovo anche per la terza stagione.

 

Altro capolavoro, altro rinnovo. Sulle orme di Westworld, anche The Handmaid’s Tale si guadagna un bel rinnovo a pochi giorni dell’esordio della seconda stagione con l’episodio “June”. Dopo aver spopolato e fatto en plain di premi lo scorso anno, la serie creata da Bruce Miller da questa stagione ha iniziato a dar vita ad una storia che esula dal romanzo di Margaret Atwood; una storia pronta, dunque, a continuare ulteriormente, grazie al rinnovo per una terza stagione.

 

I rinnovi settimanali non si fermano qui. Un’altra serie decisamente apprezzata infatti, si guadagna la terza stagione. The Good Fight, spin-off del più acclamato The Good Wife, attualmente nel pieno della sua seconda stagione (una stagione ispirata alla realtà in quanto incentrata perlopiù sulla presidenza di Donald Trump), viene rinnovata appunto per una terza stagione, seguendo sempre il percorso della protagonista Diana Lockhart.

 

Continua spedito anche il percorso di Empire. Al momento immerso nella quarta stagione, il musical drama di Lee Daniels e Danny Strong che vede Terrence Howard nei panni del protagonista, viene rinnovato dalla rete FOX anche per un quinto ciclo di episodi. Una nuova stagione, la prossima, che tuttavia vedrà un cambio nel ruolo di showrunner con Brett Mahoney pronto a subentrare a Ilene Chaiken.

 

Cambio di piani per la BBC. Dopo la più che entusiasmate accoglienza ottenuta dalla nuova serie McMafia, il crime drama, presentato inizialmente come miniserie viene rinnovato per una seconda stagione che comprenderà altri 8 episodi.
Rinnovo che giunge anche per The Oath, drama con l’attore Sean Bean tra i protagonisti, pronto a tornare anche per una seconda stagione.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Recenews

Recenews – N°220

Dopo appena un mese dalla season premiere della terza stagione attualmente ancora
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: