Recenews – N°225TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

Scoppia il caso Roseanne alla ABC. Una delle serie di punta della rete, che aveva fortemente caratterizzato quest’ultima stagione,  viene definitivamente cancellata e non per motivi di ascolti. La ABC va col pugno duro senza fare sconti alla sua protagonista: Roseanne Barr, in settimana rea di un tweet fortemente razzista, si vede cancellare definitivamente la propria serie. A niente sono servite le scuse, annullato il rinnovo precedentemente annunciato con la serie che non andrà più in onda.

Continua il successo internazionale delle produzioni targata Netflix. Uno degli ultimi prodotti proposti dalla piattaforma streaming, questa volta di produzione danese, ottiene il rinnovo. The Rain, post apocalyptic serie la cui prima stagione è stata rilasciata solo lo scorso 4 maggio infatti, viene premiata attraverso il forte consenso del pubblico ed ottiene così  il rinnovo anche per un secondo ciclo di episodi.

 

E’ durata poco la fine di The Expanse. Cancellata solo poche settimane fa dalla sua rete natale Syfy, la science fiction ha trovato una nuova casa: Amazon ha infatti acquistato i diritti della serie con protagonista Thomas Jane, ordinando una quarta stagione.
Non si può dire altrettanto fortunata, invece, The Arrangement, drama del network E! che dopo due stagioni di messa in onda viene ufficialmente cancellato.

 

Sta per finire un ciclo per The Walking Dead. Dopo le shoccanti uscite di scena dell’ultimo periodo, su tutti quella del personaggio di Carl, la serie potrebbe perdere niente meno che il suo protagonista. La prossima nona stagione infatti, potrebbe essere l’ultima per Andrew Lincoln, che ha comunicato l’intenzione di dire basta con il personaggio di Rick. A tal proposito, la rete AMC sembrerebbe intenzionata ad offrire un nuovo sostanzioso contratto a Norman Reedus, per assicurarsi almeno la presenza di Daryl nello show.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°227

Alla fine la resurrezione è avvenuta. E’ toccato ancora una volta a

Recenews – N°226

Continuano a moltiplicarsi le “ragioni” per una delle serie più chiacchierate degli

Recenews – N°224

Nella resa dei conti delle settimane scorse, alla ABC mancava all’appello ancora
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: