Recenews – N°228TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

Non tutto è perduto in casa ABC per quel che riguarda la serie Roseanne; dopo il caos di qualche settimana fa scaturito dalle dichiarazioni razziste di Roseanne Barr, che avevano portato alla cancellazione del revival, la rete ha trovato il modo di mantenere in vita lo scheletro della serie, ordinando uno spin-off provvisoriamente intitolato The Conners. Il nuovo prodotto, in onda dal prossimo autunno, comprenderà tutti i personaggi della serie madre ad eccezione, ovviamente, della sua ex protagonista Roseanne.

 

La seconda stagione di Dear White People è stata rilasciata da Netflix solo lo scorso 4 maggio ma, l’incisivo consenso ottenuto da pubblico e critica, non ha fatto tardare più di tanto l’arrivo di un nuovo rinnovo. La comedy drama ispirata all’omonimo film del 2014 diretto sempre da Justin Simien infatti, è stata rinnovata anche per una terza stagione.

 

Continua il cambio generazionale che caratterizzerà la prossima terza stagione di The Crown. Dopo l’arrivo nel cast di Olivia Coleman e Tobias Menzies pronti ad interpretare Elisabetta e Filippo, si aggiunge anche Ben Daniels, che vestirà i panni del marito della Principessa Margaret a sua volta interpretata da Helena Bonham Carter.
Intanto, la rete AXN rinnova Absentia, serie con protagonista Stana Katic, per una seconda stagione.

 

La Television Critics Association ha reso note le nomination per la 34° edizione dei TCA Awards 2018. A svettare tra le serie più nominate spicca una del novità dell’anno, ossia Killing Eve con ben 5 nomination. A seguire, The Americans e Atlanta precedono gli immancabili The Handmaid’s Tale, The Good Place e This Is Us nella categoria “Serie dell’anno”. I vincitori saranno annunciati il prossimo 4 agosto.

 

Fine dei giochi, questa volta per davvero. Dopo il salvataggio inaspettato dello scorso anno ed il rinnovo di un secondo ciclo, arrivato dopo la precedentemente annunciata cancellazione della serie al termine della prima stagione, questa volta Timeless è pronto a fermarsi definitivamente. La NBC ha infatti cancellato la serie dopo due stagioni. Tuttavia, il cliffhanger che ha concluso l’ultimo episodio potrebbe essere destinato ad una risoluzione: si parla infatti della possibilità di un film conclusivo.

 

C’è tanto altro da raccontare ancora per The Terror. L’horror drama della rete AMC, ideata da David Kajganich e prodotta tra gli altri da Ridley Scott, tornerà infatti anche con una seconda stagione, appena ufficializzata. Dato il carattere antologico della serie, il secondo ciclo, composto da altri 10 episodi, sarà ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale con protagonisti una comunità giapponese-americana. La serie tornerà sugli schermi nel 2019.

 

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°230

Inizia a prendere forma la seconda stagione della serie creata e diretta

Recenews – N°229

Ha avuto vita breve Ghosted, comedy che ha esordito lo scorso ottobre

Recenews – N°227

Alla fine la resurrezione è avvenuta. E’ toccato ancora una volta a

Recenews – N°226

Continuano a moltiplicarsi le “ragioni” per una delle serie più chiacchierate degli
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: