Fear The Walking Dead 4×12 – WeakTEMPO DI LETTURA 5 min

in Fear The Walking Dead/Recensioni by
Comunicazione di servizio 
Fear The Walking Dead è una serie nelle cui recensioni scatta da sempre l’inevitabile paragone con la sua serie madre. Questo particolare (e la serie di commenti probabilmente ripetitivi che caratterizzano il resto delle recensioni) ha spinto la redazione di RecenSerie ad un nuovo sistema di stesura. Lo sparuto team di superstiti che ancora persevera nel recensire suddetta serie svolgerà un lavoro cooperativo. I lettori avranno modo di seguire un’interazione spesso negata dalla scrittura distaccata delle restanti recensioni. I tre recensori (Fd, Fb, e Vl) interagiranno tra loro, instaurando una dialettica che, con la forma del dialogo (anzi, del trialogo), punterà a commentare questa quarta stagione di Fear The Walking Dead. Ogni settimana uno dei tre recensori assumerà il ruolo di “intervistatore” stuzzicando gli altri due con tematiche e punti di interesse individuati durante la visione. Sarà un’estate molto lunga. L’estate è finita. Manco a darci tempo di digerire il finale di TWD.

Fb: Il momento che tutti noi temevamo è finalmente giunto: la puntata incentrata sulla coppia Althea/June. Per fortuna gli autori hanno deciso di alternare all’epopea dei due personaggi femminili meno carismatici di sempre, la storyline di Morgan, il birraio, la tizia col cappello e il paraplegico. Cosa ne pensate del risultato ottenuto?

Vl: Dai non malissimo. Utile l’alternanza (anche se con personaggi che avevamo smerdato la scorsa settimana), ma più che altro si muove la trama in una direzione specifica. Certo tutta la malattia improvvisa di Althea, le solite pippe morali, le videocassette, il tizio che rapina e poi viene perdonato… difficile salvare anche uno solo di questi elementi presi singolarmente. Ma niente di nuovo.

Fd: Personalmente pensavo peggio. Forse non avevo aspettative e questo ha aiutato ad attenuare il mio disprezzo ma in generale poteva essere molto più dolorosa la visione. A sorpresa infatti la cosa più irritante non è stata nemmeno la coppia femminile, quanto piuttosto la psicopatica stalker che si eccita ad ascoltare le conversazioni radio mentre cambia zombie. Totalmente non sense e fortemente disturbante per qualsiasi persona con un minimo di cervello.

Fb: Confesso che ad un certo punto mi sono addormentato, quindi potrei aver perso dei pezzi importanti, non che mi importi, ma al termine di questo episodio cosa ne pensate del nuovo villain e del suo straordinario superpotere di arrivare alle spalle della gente con uno zombie al guinzaglio senza provocare il benché minimo rumore?

Vl: Malissimo. Della serie buttiamola in caciara con cose strane in modo che il villain sembra sempre più “accattivante” solo perché fa cose a caso.

Fd: Dico solo che in questa puntata si sono visti più camion che zombie, considerando questo direi che tutto il resto viene da sé.

Fb: Non dà fastidio anche a voi l’oramai stuprato cliché “You don’t have to do this.” che ogni personaggio televisivo/cinematografico deve necessariamente tirare fuori ogni volta che il cattivone di turno è intenzionato ad ucciderlo/mutilarlo/torturarlo (tra l’altro in The Walking Dead e Fear questa frase viene ripetuta quasi fosse un mantra)? Questa domanda non ha granché a che vedere con l’episodio, ma se proprio vogliamo essere franchi nemmeno io ho granché a che fare con questo episodio.

Vl: Eh beh, sono i pipponi morali di cui sopra. The Walking Dead ha smesso di essere un survival per diventare una specie di drama psicologico. Il suo spin off non può essere da meno, solo in modo molto più dozzinale.

Fd: You don’t have to ask these questions.

Fb: Quanto fesso devi essere per farti disarmare da June (due volte)? E quanto poco vi è fregato della salute di Al nel corso dell’episodio? Come ha fatto Morgan a non capire che la tizia è la villain di stagione? Sembra tipo il Jafar di Fear TWD, ti accorgi subito che qualcosa non va in quella donna. E quanto è simpatico Quinn? Sicuramente starà con noi per un bel po’ di temp…ah no, morto.

Vl: Queste sono domande che contengono al loro interno già una risposta. Vorrei solo chiedere: chi è June? E Al? E Morgan? Chi è Jafar? Quinn non me lo ricordo… Ovviamente scherzo, lo so che Jafar è il villain de “Il Re Leone”.

Fd: Rispondendo in maniera confusa alle domande: poco, no, subito, forse. In generale Al poteva morire e non sarebbe fregato a nessuno ma la cosa che più mi ha infastidito è che, dopo aver preso un antibiotico di numero, nel giro di 5 minuti è completamente rinata. Dai cazzo, nemmeno le basi della veridicità? Non mi aspetto di vederle succhiare la benzina dalle macchine, ma almeno l’effetto delle medicine…

Fb: Ma quindi l’uragano ormai non è più il “villain” di stagione? Dove credete che andremo a parare con la tizia cattiva che disegna cazzetti sulla faccia degli zombie? A differenza dei nemici classici visti finora, sempre attorniati da seguaci, tigri, schiavi e quant’altro, questa donna sembra non avere mire espansionistiche specifiche, a dire il vero attualmente sembra non avere idea di cosa fare a parte uccidere Quinn. Avete previsioni giunti al termine di questo entusiasmante episodio?

Vl: Come minimo ora dobbiamo avere un episodio con Strand e Luciana ubriachi durante la tempeste. Dopodiché con quell’uragano di merda hanno svoltato un paio di episodi, buttali via. Credo che la villain sarà un fuoco di paglia.

Fd: Spoiler con relativo plot twist: è la sorellastra di Morgan che vuole riconciliarsi con lui dopo 40 anni passati separati.
 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • La regia molto curata, uno dei pochi pregi mostrati dalla serie
  • Puntata noiosa, brutta e inutile. Niente di nuovo
  • La nuova villain: qualcosa di incredibilmente inconsistente e inutile

 

Forse questo episodio avrebbe meritato qualcosina di più. Quantomeno se paragonato ad episodi precedenti ancor più tristi e inutili, ma se l’altra volta abbiamo solo bruciato, questa settimana non saremo altrettanto buoni. E fu così che a “Weak” toccò la medesima sorte dell’utilissimo Quinn. Non ti dimenticheremo mai, niveo malandrino dalle spiccate doti combattive.

 

The Code 4×11 1.83 milioni – 0.6 rating
Weak 4×12 1.52 milioni – 0.5 rating

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: