Recenews – N°243TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con uno straordinario Jim Carrey nei panni di Jeff Piccirillo e, con queste premesse, non sorprende di certo il rinnovo messo già in cassaforte da Kidding. La comedy-drama creata da Dave Holstein, giunta appena a metà stagione, forte del riscontro positivo ottenuto, viene così rinnovata da Showtime anche per una seconda stagione.

 

La seconda stagione si è conclusa con l’episodio “The Gold Coast” da meno di due mesi, ma il successo riportato anche da questo secondo ciclo di episodi ha permesso ad Ozark di ottenere subito il rinnovo. Con la benedizione di Netflix infatti, la famiglia Byrde protagonista del crime drama di Bill Dubuque e Mark Williams, tornerà sugli schermi anche nel 2019 con una terza stagione di altri 10 episodi.

 

La famiglia Gallagher continua a perdere pezzi. Neanche il tempo di metabolizzare l’addio della sua protagonista Fiona, a causa della prossima uscita di scena di Emmy Rossum, che Shameless si ritrova a perdere un altro membro importante del cast. Cameron Monaghan infatti, come un fulmine a ciel sereno ha annunciato il suo addio allo show, affermando che il prossimo sesto episodio dell’attuale nona stagione sarà l’ultimo per Ian Gallagher.

 

Non è detta l’ultima parola per Mr. Inbetween. La black comedy-drama di origini australiana, ispirata al film del 2005 The Magician, che vede Scott Ryan nei panni di creatore, scrittore e protagonista è stata rinnovata per una seconda stagione. Quasi contemporaneamente alla messa in onda di “Your Mum’s Got A Strongbox”, primo season finale, la rete australiana Showcase e quella americana FX, hanno annunciato il ritorno della serie anche per il prossimo ciclo.

 

Neanche il tempo di partire che arrivano già due promozioni in casa NBC e FOX. A gioire sono due medical drama che si sono aggiudicati l’ordine per una stagione completa. New Amsterdam della NBC e The Resident della FOX, rispettivamente alla prima e seconda stagione, hanno ottenuto entrambi l’aggiunta di 9 episodi portando le serie ad affrontare una stagione di 22 puntate ciascuno. Stessa sorte anche per FBI targato CBS che ottiene una prima stagione completa.

 

L’agonia è finita. Seppur avendo cambiato un po’ la formula durante gli ultimi episodi della seconda stagione, il risultato ottenuto da Marvel’s Iron Fist non si poteva di certo considerare positivo, soprattutto paragonato agli altri prodotti Marvel. Così, ad un mese dal secondo season finale, Netflix annuncia la cancellazione della serie, trasformando l’ultimo episodio andato in onda, “A Duel Of Iron”, da season a series finale.

 

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°242

Si sarà pur fatto attendere, tra cambi di produzione, cast e riscrittura

Recenews – N°241

Dopo la fine della seconda stagione, risalente allo scorso giugno, Amazon ha

Recenews – N°240

Arrivano ben due notizie interessanti da parte della AMC questa settimana, entrambe

Recenews – N°239

Al grido di “più se ne parla e più funziona”, un’altra serie
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: