Recenews – N°246TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

Dopo più di due anni dal suo finale, il mondo di Penny Dreadful sta per tornare. Showtime ha infatti annunciato l’arrivo, probabilmente nel 2019, di uno spin-off dell’horror drama creato da John Logan, intitolato Penny Dreadful: City Of Angels. Il nuovo prodotto sarà ambientato in una Los Angeles degli anni ’30 caratterizzata da tensioni sociali e da un forte folklore messicano-americano.

 

Mentre tutto il mondo freme in attesa di una data o di un trailer per l’ultima stagione di Game Of Thrones, dietro le quinte si continua a lavorare ai progetti incentrati sugli spin-off della saga. Come annunciato dallo stesso George R.R. Martin, la prima serie ad essere ordinata e ormai già in lavorazione, si intitolerà The Long Night. Il prequel, intanto, ha già iniziato a reclutare il cast, che appare finora di gran livello: annunciati infatti gli ingaggi di Naomi Watts e Josh Whitehouse.

 

Continua la promozione delle serie in casa ABC: il network aggiudica una stagione completa per A Million Little Things, mentre concede ulteriori episodi per The Conners.
La CBS All Access dal canto suo, rinnova Strange Angel per una seconda stagione. Netflix, invece, oltre a rinnovare Bojack Horseman per un sesto ciclo, annuncia l’arrivo di una quarta stagione per la sitcom The Ranch.
In più, Freeform cancella Alone Together dopo due stagione e HBO rinnova Divorce per un terzo ciclo.

 

Altro mese, altra corsa. Come sempre, anche per novembre Recenserie ha riunito tutta la programmazione seriale. Tra  l’attesa per il ritorno di House Of Cards, Narcos, Outlander e Vikings e le novità Homecoming, Escape At Dannemora e Baby, solo per citarne alcune, il mese appena entrato si prospetta bello ricco. Per non perdersi nessuna data di uscita o per informazioni più approfondite su tutte le novità, c’è Il Calendario con RecenUpdate integrato pronto all’uso.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°247

A differenza di quanto si poteva pensare, “What Comes After” non sarà

Recenews – N°243

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con

Recenews – N°242

Si sarà pur fatto attendere, tra cambi di produzione, cast e riscrittura
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: