);

Recenews – N°268TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

Nessuno nutriva il minimo dubbio al riguardo, ma una conferma è sempre ben accolta: una delle serie che ha più contraddistinto quest’anno seriale targato Netflix, The Umbrella Academy, ha ottenuto il meritato rinnovo. La serie si è subito assicurata un posto d’onore tra i prodotti della piattaforma, colpendo positivamente sia pubblico che critica, così, dopo “The White Violin” che ha concluso il primo ciclo, il team di ragazzi di The Umbrella Academy è pronto a tornare con una seconda stagione.

 

In vena di promozione dei suoi prodotti migliori, Netflix inaugura il mese di aprile rinnovando anche Suburra. Con la seconda stagione rilasciata solo lo scorso febbraio, conclusasi con l’episodio “Dimmi La Verità“, la prima serie originale italiana targata Netflix, continua a cavalcare l’onda del successo pronta a riportare in scena i personaggi di Alessandro Borghi e Giacomo Ferrara anche per una terza stagione prevista probabilmente per il 2020.

 

Come già anticipato nella nostra recensione del season finale, Ricky Gervais aveva già ampiamente lasciato intendere che la storia di After Life non era destinata a chiudersi con “Episode 6”. Adesso, però, arriva la definitiva conferma anche da parte della solita Netflix: la black comedy creata, diretta ed interpretata da un Ricky Gervais nei panni del vedovo Tony Johnson, ha ottenuto il rinnovo per la seconda stagione.

 

Arriva completamente a sorpresa la notizia che in questi giorni sta tenendo banco tra i fan di Arrow. Dopo l’annuncio che vede la prossima ottava stagione, composta da soli 10 episodi, come quella conclusiva per lo show della The CW, ha sorpreso tutti l’annuncio di Emily Bett Rickards, interprete sin dai primi episodi del personaggio di Felicity Smoak: l’attrice ha infatti dichiarato che lascerà la serie al termine dell’attuale settima stagione, lasciando Arrow priva di Felicity per l’ultimo round.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°278

E’ stata una delle migliori sorprese di questa prima parte dell’anno, con

Recenews – N°277

A dispetto di quanto potesse pensarne la FOX, Lucifer ha avuto ancora
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: