);

The Spanish Princess 1×01 – The New WorldTEMPO DI LETTURA 4 min

in Recensioni/The Spanish Princess by
Dopo The White Queen, ambientato nell’Inghilterra dei Plantageneti, e The White Princess, in quella dei Tudor, continua la trasposizione su schermo dei romanzi storici della scrittrice Philippa Gregory.
L’emittente televisiva Starz questa volta decide di concentrarsi sulla figura di Caterina d’Aragona, tratta dai libri The Constant Princess e The King’s Curse, affidando la scrittura ad Emma Frost (già nota per entrambi i precedenti adattamenti dei testi della Gregory) e Matthew Graham, che sono anche i produttivi esecutori della serie.
Con queste premesse ed il volto dell’attrice Charlotte Hope, nasce The Spanish Princess, miniserie composta da 8 episodi totali.
Starz ha dimostrato di essere capace di ricostruzioni storiche efficaci e di riuscire a tradurre in immagini, puntuali ed interessanti, le pagine dei libri da cui la narrazione prende spunto. E’ riuscito a farlo molto bene sia con The White Queen che con The White Princess ma anche con uno dei suoi prodotti maggiormente di punta, Outlander.
Anche qui, la sensazione sembra essere la stessa: si nota che i costumi, il make up, le ambientazioni, i gesti dei personaggi sono accurati, ben studiati e subito riescono a mettere lo spettatore in contatto con una realtà lontana, dove intrighi di potere e avvenimenti storici si intrecciano saldamente tra loro.
In questo episodio, l’arrivo di Caterina in Inghilterra mette da subito in moto gli eventi lasciando emergere di che pasta sia fatta la futura regina. Testarda e volitiva, Caterina e la sua variegata corte si scontrano con i nobili inglesi e la giovane donna scopre che il suo promesso sposo, Arthur, non è ciò che sembrava dalle lettere ricevute. Ben presto si capirà l’intrigo di cui fa parte il fratello minore del principe, Henry (interpretato da Elliot Cowan), con il pubblico che conosce sin da subito chi diventerà il famigerato Enrico VIII.
La costruzione dell’episodio è un crescendo di fatti e, nonostante si arrivi al matrimonio tra Caterina ed Henry piuttosto velocemente, la scrittura non appare affrettata o raffazzonata, anzi. Ci sono tutti gli elementi che spiegano chiaramente le posizioni dei protagonisti, ciò che li spinge a determinate scelte con adeguati accorgimenti che li caratterizzano.
Caterina è una ragazza testarda e volitiva, come si diceva ad inizio recensione, ma anche giovane ed inesperta, innamorata dell’amore e dedita alla sua missione, quella di diventare regina. La sua religiosità è parte di lei e questo tratto è determinante per comprenderne al meglio la figura.
Henry, invece, vuole il potere e mette in atto un piano semplice per riuscire nel suo intento; dalle sue parole e atteggiamenti è chiara la sua indole, anche a chi non conosce o ricorda la storia che lo avvolge.
Il momento più importante di “The New World” è il matrimonio, dove tutti i personaggi, protagonisti o meno, sono nello stesso luogo e dalle loro espressioni sono evidenti le diverse sfumature che questo avvenimento porta con sé: vittoria, perdita, paura, dubbio sul futuro del regno.
La recitazione della Hope è convincente, ed è un bene se si considera che i romanzi della Gregory sono scritti tutti dal punto di vista della protagonista femminile e la storia è filtrata dagli occhi delle donne, dalla loro condizione sociale e dai loro sentimenti.
La nota stonata sta nel protagonista maschile che, seppur ben caratterizzato, risulta un po’ forzato e meno dentro al personaggio ma è ancora presto per dire se la scelta ricaduta su Cowan sia sbagliata.
Un plauso va senz’altro alla fotografia, che sa essere fredda o più calda al momento giusto, sottolineando ciò che sta andando in scena e valorizzando la narrazione.
Questa puntata è un buon inizio per la serie e fin da subito si entra nel vivo del racconto: per gli appassionati di questo genere di prodotto è senz’altro interessante capire come proseguirà, i presupposti per continuare il successo dei precedenti The White Queen e The White Princess ci sono tutti. Non resta che attendere i prossimi sviluppi.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Interessanti e ben caratterizzati i personaggi
  • Charlotte Hope davvero brava
  • Si entra subito nel vivo della storia e degli intrighi
  • Comparto tecnico e scenico molto buono
  • Protagonista maschile meno convincente di quello femminile

 

Starz scommette nuovamente sui romanzi della Gregory e, al momento, sembra convincere.
Un primo episodio molto buono fa da apripista al resto di una serie che, se la qualità resterà questa, sarà una scommessa vinta anche questa volta.

 

The Spanish Princess 1×01 3.93 milioni- 0.05 rating

 

Filosofa a tempo perso ed educatrice in tempo utile, Rina gironzola con la sua bicicletta tra le viuzze di una cittadina nebbiosa; esperta conoscitrice del lato misterioso dell'animo seriale, non disdegna quello più trash: da Twin Peaks a Gilmore Girls, da Game of Thrones a True Blood, passando per Sherlock e il Dottore. Si mormora non possa fare a meno del cioccolato, della sua raccolta di cd, di tutti i romanzi di Jane Austen e di parecchi film. Ironica, pungente e romanticamente pignola, è inglese nell'animo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: