);

Stumptown 1×01 – Forget It Dex, It’s StumptownTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni/Stumptown by
Il 4 novembre 2009 iniziò la pubblicazione di “Stumptown”, miniserie a fumetti scritta da Greg Rucka.
Dieci anni dopo la graphic novel prende finalmente vita anche sul piccolo schermo.
Stumptown non tratta di supereroi, futuri distopici o avventure spaziali e, anzi, presenta una trama piuttosto semplice ma che riesce comunque ad interessare lo spettatore.
Il pilot offre una rappresentazione molto fedele del primo numero dell’omonima miniserie a fumetti: in entrambi i casi la vicenda funge da trampolino di lancio per presentare la carismatica e intrigante protagonista, Dex Parios, ex marine interpretata da un’eccellente Cobie Smulders. La Smulders, nota ai più per aver prestato il volto a Robin Scherbatsky in How I Met Your Mother e all’agente Maria Hill nei film dei Marvel Studios, offre un’ottima interpretazione del personaggio di Dex, che si dimostra ben riportato tanto al livello di scrittura quanto a quello recitativo.
Sfacciata e affascinante veterana, Dex Parios risulta essere sin dalla prima sequenza una donna cazzuta tosta e spericolata. Andando avanti con la visione, lo spettatore impara però a conoscere sempre più da vicino il personaggio, di cui vengono affrontati i problemi, come il disturbo da stress post-traumatico di cui sembra soffrire, i debiti di gioco e la sofferenza per un amore perduto molti anni prima. Più dettagli vengono svelati, più è possibile legarsi al personaggio di Dex. Altrettanto però non si può dire del resto del cast, che funge da anonimo contorno, perlomeno durante questo primo episodio.
Fatta eccezione per Grey il barista (interpretato da Jake Johnson, il Nick Miller di New Girl) e Ansel (Cole Sibus), fratello della protagonista affetto da sindrome di down, il resto del cast ha uno screentime e una rilevanza veramente limitati e risulta difficile, per il momento, trovarli interessanti. E’ evidente che i personaggi di Grey e Hoffman (Michael Healy) costituiranno i due papabili interessi amorosi della protagonista, ma, oltre a ciò, loro come gli altri non hanno avuto che la funzione di mettere sotto i riflettori l’unico personaggio che dovesse mostrarsi importanti nell’episodio, ovvero proprio Dex. Essendo solo il primo approccio con la serie, è lecito dare il beneficio del dubbio e aspettare che i vari character vengano approfonditi nelle puntate successive, sperando che l’attenzione si possa presto spostare anche verso di loro.
Parlando invece della trama, essa si sviluppa attorno al primo caso da investigatrice privata della protagonista: l’episodio inizia in medias res, mostrando subito una scena d’azione collocata temporalmente a fine puntata; con un rapido flashback scopriamo che Dex è alla ricerca di Nina, la nipote dell’anziana proprietaria del casinò con cui la neo investigatrice è indebitata. Con la promessa di saldare tutti i suoi debiti di gioco, alla donna è stato infatti offerto tale incarico, ma è presto chiaro allo spettatore che il reale motivo per cui Dex accetta è il senso di colpa nei confronti di Danny, suo ex fidanzato deceduto e, appunto, padre di Nina. Attraverso vari dialoghi e flashback, è facile ricomporre mano a mano il puzzle che mostra il quadro generale che fa da incipit per l’opera, ovvero il passato doloroso della protagonista e la sua volontà di sfuggire ad esso.
Con una storia semplice ma funzionale, l’episodio si dimostra godibile e coinvolgente, tra scene d’azione ben coreografate e scelte musicali totalmente fuori contesto che rendono il tutto più divertente, pur non cadendo nel trash.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Dex protagonista promettente
  • Scene d’azione e scelte musicali accattivanti
  • Un cast che fa ben sperare
  • Personaggi secondari poco approfonditi
  • Una trama, per quanto funzionale, forse ancora un po’ troppo semplice

 

Pur non priva di lacune, Stumptown inizia con delle ottime premesse che fanno ben sperare per il futuro della serie. La vera speranza per il futuro ora è che si delineino meglio i ruoli e le storie dei vari personaggi e che vengano affrontati i traumi psicologici della protagonista, senza però rinunciare all’azione a cui questo pilot è riuscito ad abituare.

 

Forget It Dex, It’s Stumptown 1×01 4.61 milioni – 0.7 rating

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: