);

Recenews – N°307TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

Mentre è stata da poco rivelata la data del ritorno in onda della quinta stagione, prevista per il prossimo 23 febbraio, Better Call Saul ottiene dalla rete AMC un ulteriore rinnovo. La serie spin-off di Breaking Bad, con protagonista Bob Odenkirk nei panni dell’avvocato Saul Goodman è stata infatti rinnovata per una sesta stagione che tuttavia sarà anche quella conclusiva per lo show.

 

Una fine di un’epoca dietro l’altra. Mentre si appresta a mandare in onda gli ultimi episodi dell’attuale decima stagione, Showtime prepara il terreno per l’atto conclusivo della famiglia Gallagher. Shameless è infatti stato appena rinnovato per un’undicesima stagione, prevista per l’autunno 2020, che tuttavia segnerà la fine definitiva per le storie di Frank e di tutta la sua sconclusionata famiglia.

 

Se le serie storiche iniziano ad avvicinarsi tutte verso il tramonto, quelle nuove continuano a proporsi sempre più insistentemente nel panorama televisivo. Il medical drama della NBC, New Amsterdam, attualmente in onda con la sua seconda stagione, si è aggiudicato infatti un triplo rinnovo. La serie con protagonista Ryan Eggold è così stata rinnovata in un colpo solo per la terza, quarta e quinta stagione.

 

La vita da psicopatico di Penn Badgley sembra destinata a non finire molto presto. L’attore, al momento interprete del personaggio di Joe Goldberg nella serie You, continuerà ad indossare i panni del protagonista della serie Netflix anche per una terza stagione: You, infatti, ha ottenuto ufficialmente il rinnovo anche per un terzo ciclo di episodi.
Sempre Netflix, intanto, rinnova la serie Bonding per una seconda stagione.

 

Doppia cancellazione per Facebook Watch. Il drama con protagonista Elizabeth Olsen, Sorry For Your Loss è stato cancellato dopo due stagioni, fermandosi così allo scorso novembre con il secondo season finale. Stessa sorte per Limetown, serie con Jessica Biel che ha esordito a novembre e si ritrova adesso ad essere cancellata dopo una sola stagione.
Va meglio invece a Britannia: l’historical fantasy drama targato Sky Atlantic ha ottenuto il rinnovo per una terza stagione.

 

Non arrivano per niente notizie confortanti per i fan di Mindhunter. Dopo il rilascio della seconda stagione lo scorso agosto, Netflix non si era ancora pronunciata sul rinnovo, in attesa del via libera da parte di David Fincher. A mesi di distanza, gli impegni del regista e produttore risultano ancora troppo fitti per poter programmare un nuovo ciclo, portando Netflix a rilasciare gli attori dai loro contratti. Serie momentaneamente sospesa, dunque, tutti in attesa di Fincher.

 

Dopo aver appena rinnovato l’intero suo pacchetto seriale, la The CW si dedica all’ordine dei nuovi prodotti. I personaggi già interpretati da Tyler Hoechlin e Elizabeth Tulloch in Supergirl e più di recente nel mega crossover Crisis On Infinite Earths, torneranno sullo schermo come protagonisti della nuova serie Superman & Lois, ordinata dalla The CW.
Ordine raggiunto anche per il remake di Walker, Texas Ranger con Jared Padalecki nei panni che furono di Chuck Norris.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°311

E’ bastato un mese a Netflix per assicurarsi del risalto ottenuto dalla

Recenews – N°309

Arriverà presto al capitolo finale The Crown. La serie storica incentrata sulla
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: