);

Hip Hop UncoveredTEMPO DI LETTURA 4 min

recensione Hip Hop UncoveredPerfino per il fan più accanito di Tupac e Notorius BIG i nomi di Eugene “Big U” Hentley, Debra “Deb” Antney, Trick Trick e Jacques “Haitian Jack” Agnant potrebbero risultare sconosciuti.
Si tratta, infatti, di alcuni fra i più noti producers, parolieri e dj che hanno fatto la storia dell’hip hop. Menti geniali e creative che sono sempre state “dietro le quinte” dei grandi successi musicali di artisti e gruppi celebri.
L’emittente statunitense FX ha scelto proprio questi per fare da voce narrante a Hip Hop Uncovered, la nuova docuserie che esplora il lato nascosto della “cultura” (non solo della musica) hip hop. E lo fa con un lungo excursus storico che va dalle prime hit uscite dalle cantine nel Bronx fino ai giorni nostri.

STORIA DI UN MOVIMENTO MUSICALE UNICO


Per lo spettatore che ha visto la serie, di netflixiana memoria, The Get Down di Baz Luhrmann alcuni nomi in realtà non dovrebbero apparire così nuovi. Ad ogni modo, il taglio adottato da Hip Hop Undercovered è, per forza di cose, diverso. Tanto per cominciare si tratta di un prodotto prettamente storicistico, che fa leva sul peso delle testimonianze scelte e sull’utilizzo del found footage, vista anche la mole di reperti video a disposizione. Ma soprattutto lo show si concentra più su tutto quello che si muove intorno al genere hip hop. Vengono quindi evidenziati principalmente le condizioni delle periferie, il mondo e la cultura afro-americana lungo i vari decenni che vanno dagli anni ’70 in poi.
In tal senso funziona molto bene la divisione delle varie testimonianze per “territori”, mostrando le affinità e le divergenze che hanno caratterizzato il genere nelle varie zone degli USA (East Coast, West Coast e qui finalmente sviscerata in maniera approfondita Mid-West).
Il tutto accompagnato da ulteriori testimonianze da parte di personaggi che, pur non appartenendo propriamente a quel mondo, in un certo senso fanno parte dell’immaginario collettivo (vedi un recidivo e sempre più in forma Mike Tyson). Hip Hop Uncovered non vuole quindi riferirsi solo al proprio genere musicale, ma ambisce ad essere la testimonianza di un’intera epoca storica, in definitiva non così lontana nel tempo rispetto ad oggi.

EFFETTO PLAYLIST E BLACK LIVES MATTER


Ogni episodio di Hip Hop Uncovered è caratterizzato da una frase presa da una canzone iconica che dà anche il titolo alla puntata stessa. Tale scelta ha alcuni effetti precisi nello spettatore:

  • Rinforza l’effetto storicistico dello show poiché ogni canzone è relativa al decennio prescelto, creando così un percorso narrativo coerente tra i vari episodi;
  • Crea affiliazione con lo spettatore stesso, che riscopre così capolavori musicali altrimenti in secondo piano fra le varie sezioni di Spotify;
  • Fa da preludio alla tematica stessa che verrà affrontata nel corso della puntata.

L’approccio scelto dalla docuserie infatti è anche concettuale. I vari episodi analizzano l’evoluzione del linguaggio stesso dell’hip hop e le contraddizioni e problematiche legate ad esso come il gangsterismo e l’uso della droga.
Una visione quindi per nulla edulcorata, che dimostra la volontà, da parte degli autori, di affrontare l’argomento a 360°, senza risparmiare anche le critiche e i luoghi comuni legate ad esso (e, dal momento che i testimoni sono persone direttamente legate al settore, non era per nulla scontato come approccio).
In altri episodi, come “Shit’s Real” e “Victory Lap”, viene invece fatto vedere il contributo che l’hip hop ha dato nel trasmettere i valori e i messaggi della comunità afro-americana, rispettivamente in due momenti storici ben precisi: la rivolta di Los Angelesdel 1992 e la nascita del movimento Black Lives Matter nel 2020.
Un prodotto, dunque, che non dà risposte nette ma offre, al contrario, numerosi spunti e domande che vanno anche oltre la docuserie stessa, per un percorso storico che va dal passato fino all’immediato futuro dell’hip hop.

…THEM ALL!


 

A Child Is Born With No State Of Mind 1×01
Cash Rules Everything Around Me 1×02
Shit’s Real 1×03
Thing’s Just Ain’t The Same For Gangstas 1×04
Industry Rule Number 4080: Record Company People Are Shady 1×05
Victory Lap 1×06

 

Hip Hop Uncovered è un viaggio all’interno della storia dell’hip hop raccontato da chi, per anni, ne ha lavorato “dietro le quinte”. Una serie di testimonianze estremamente variegate che costruiscono un complesso ma affascinante racconto di 6 episodi che inizia negli anni ’70 e arriva fino ai giorni nostri a suon di rime e beatboxing.

 

Laureato presso l'Università di Bologna in "Cinema, televisione e produzioni multimediali". Nella vita scrive e recensisce riguardo ogni cosa che gli capita guidato dalle sue numerose personalità multiple tra cui un innocuo amico immaginario chiamato Tyler Durden!

Rispondi

Recensione film Falling
Precedente

FallingTEMPO DI LETTURA 5 min

Recensione Behind Her Eyes 1x06
Prossima

Behind Her Eyes 1×06 – Behind Her EyesTEMPO DI LETTURA 6 min

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: