);

Recenews – N°357TEMPO DI LETTURA 2 min

Bridgerton 1x01 recensioneDopo appena un mese dal suo debutto, senza troppe sorprese Bridgerton si guadagna già la promozione. Il nuovo period drama ispirato all’omonima serie di romanzi di Julia Quinn si era già presentato carico di aspettative grazie al nome di Shonda Rhimes dietro la produzione. La prima stagione, rilasciata a Natale, aveva subito attirato l’interesse del pubblico, ponendo la serie tra le più viste di Netflix. Con il materiale dei romanzi ancora a disposizione e un riscontro del genere, era quindi solo questione di ore l’atteso annuncio: Bridgerton tornerà con una seconda stagione che questa volta si concentrerà prevalentemente sul personaggio di Lord Anthony Bridgerton interpretato da Jonathan Bailey.

 

SnowpiercerAncor prima di partire con la seconda stagione ormai imminente (la serie torna su Netflix con il rilascio settimanale lunedì 25 gennaio), Snowpiercer si porta avanti con un ulteriore rinnovo. Lo show prodotto dalla rete TNT ispirato sia all’omonimo film del 2013 che alla graphic novel francese Le Transperceneige, lo scorso luglio aveva concluso il primo ciclo con l’episodio “994 Cars Long” lasciando i fan in balia di un grosso cliffhanger. Adesso, con il cast che si impreziosisce dell’aggiunta di Sean Bean, la seconda stagione si pone solo come un altro capitolo di una serie destinata a durare grazie al già ottenuto rinnovo anche per una terza stagione.

 

La pandemia è riuscita a fermare addirittura i Peaky Blinders. Mentre cast e crew sono tornati solo in questi giorni sul set per iniziare le nuove riprese, il creatore Steven Knight ha svelato il futuro della serie, presentando un cambio nei precedenti piani. Il Covid infatti, ha portato a rimangiarsi la promessa delle 7 stagioni totali, annunciando che il prossimo sesto ciclo di episodi (ormai atteso per il 2022) sarà anche quello finale. Almeno dal punto di vista televisivo. Come da sempre voluto dallo stesso ideatore, infatti, Knight conferma che le vicende degli Shelby si chiuderanno con la produzione di un film. Lasciando aperta anche la possibilità di creare successivamente un franchise con la creazione di alcuni spin-off.

 

Disney-plusTra i tanto attesi nuovi prodotti targati Disney+ spicca anche Moon Knight, serie basata sull’omonimo supereroe della Marvel Comics che arriverà sugli schermi nel 2022 con una prima stagione composta da 6 episodi. Mentre la serie è attualmente in fase di pre-produzione, inizia a prendere forma anche il cast con i primi attori scritturati. Con Oscar Isaac nei panni del protagonista Marc Spector/Moon Knight, è delle ultime ore l’aggiunta di un altro nome altisonante: Ethan Hawke, di recente protagonista in The Good Lord Bird, che sembra pronto a vestire i panni del villain.

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Rispondi

The Serpent 1x05 recensione
Precedente

The Serpent 1×05 – Episode Five

WandaVision 1x03 recensione
Prossima

WandaVision 1×03 – Now In Color

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: