);

Suits 6×14 – Admission of GuiltTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni/Suits by

“Ok. I’m in. What do we have to do?” 
         
Citazione e immagine vogliono omaggiare i due dinamici duetti, protagonisti positivi di questa puntata.
Innanzitutto, è un piacere rivedere Mike e Harvey di nuovo uniti, al lavoro su di un caso complicato. La vicenda dei minatori con problemi di salute, portati al silenzio dalla ditta Velocity, si intreccia con i lavori della Commissione Etica (dove, spiace dirlo, c’è tutto fuorché una specchiata moralità). Commissione Etica a cui tocca giudicare l’ammissibilità di Rachel e di Mike presso l’Ordine degli avvocati. Senza contare l’ovviamente agguerrito James Palmer, dirigente della Velocity, pronto a difendersi e mettendoci nel mezzo anche un praticante come Oliver, ragazzo di grandi capacità, ma frenato dalla sua eccessiva timidezza. Sarebbe bello vedere Mike e Nathan fare di lui un uomo più grintoso, dandogli qualche bello scrollone, perché, alla lunga, la troppa modestia annoia.
Non meno importante è la formazione dell’inedito duo Rachel – Katrina: le ragazze dimostrano classe e intelligenza, la cliente snob che non apprezza perché non c’è Jessica non sa cosa si è persa. Si auspica quindi un proseguimento della collaborazione fra le due, magari a favore di chi, stavolta, le sappia degnamente apprezzare.
Intanto, la sotto trama riguardante The Donna continua, ma viene lasciata un po’ in secondo piano rispetto allo scorso episodio. Menomale, perché non è molto interessante, anche se nei dialoghi si coglie l’occasione per parlare dell’importanza dell’empatia.
Continua anche la love story di Louis, cioè la storia di due che prima si innamorano, poi si conoscono. Abbastanza carina, vedremo dove porterà.
Siamo così giunti a sole due puntate dalla fine di questa sesta stagione, prima di una pausa che ci porterà poi al settimo ciclo, previsto per il prossimo giugno.
Certamente il caso Velocity terrà banco, rivedremo James Palmer e Craig Sedler. Sarebbe bello, però, riuscire a risolverlo senza un gioco di connivenze e di coprire l’uno le malefatte dell’altro, per una questione di funzioni di Propp.
Ovvero: il linguista e antropologo russo Propp ha evidenziato alcuni elementi ricorrenti in tutte le favole del mondo, ad esempio l’eroe, l’antagonista, la partenza dell’eroe, l’aiuto magico e simili. Secondo lui, le favole si concludono regolarmente con le nozze, perché rispecchiavano le antiche usanze tribali: il ragazzo, ad un certo punto, doveva superare una prova di iniziazione, magari rimanendo solo nel bosco. Se riusciva, tornava al villaggio e veniva considerato adulto, talvolta prendeva un altro nome ed era considerato pronto per sposarsi. Suits, per ammissione dello showrunner Aaron Korsh, è più vicina alla fine che all’inizio. Quindi, se una serie di qualità come questa vuole rappresentarci il percorso attraverso cui i protagonisti arrivano a migliorarsi, a risolvere i loro nodi interiori, ciò deve avvenire per vie lecite (dire “per vie legali” sarebbe stato un gioco di parole troppo facile, inoltre abbiamo visto più volte come gli avvocati si dedichino spesso a rendere possibile l’illecito). Questo, per aprire la via ad un glorioso finale con nozze. Mike – Rachel, Harvey – Donna o ambedue va benissimo le pretendiamo, sono l’unico diritto che abbiamo. In quest’epoca paludosa, si sente il bisogno di storie positive.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Si riforma il team Harvey – Mike
  • Collaborazione Rachel – Katrina
  • Nella Commissione Etica il più pulito ha la rogna
  • Il giovane Oliver e la sua eccessiva timidezza
Puntata tutto sommato di transizione, anche se ci dà il grande piacere di rivedere Harvey e Mike insieme. Stiamo imboccando l’ultimo tratto di strada, prima di chiudere la stagione, ma l’impressione è che non sarà un piacevole rettilineo. Per il prossimo episodio, si prevede il ritorno di un personaggio molto amato, che manca tanto a parecchie persone. 
Teeth, Noose, Teeth 6×13 1.28 milioni – 0.3 rating
Admission of Guilt 6×14 1.21 milioni – 0.3 rating

Sponsored by Suits Italia
Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: