);
Tag archive

The Blacklist

The Blacklist 6×11 – Bastien Moreau (No. 20)

in Recensioni/The Blacklist by

“Your mother may have been a wonderful person, but she was a terrible cook“. Centro d’interesse della puntata è la corsa contro il tempo, il poco che manca prima dell’esecuzione di Red. Non si sa quanto sia stato voluto dagli sceneggiatori, ma da questo ne viene fuori un atto di protesta contro la pena di…

Continua la lettura

The Blacklist 6×10 – The Cryptobanker (No. 160)

in Recensioni/The Blacklist by

“To honor me, he’s put himself at your mercy. And so, to honor him, I have to ask you to be merciful in return.“ Il cuore è il grande protagonista di questa puntata, e non solo perché al centro del caso di giornata c’è una simpaticissima bimba col pacemaker, aiutata da un sempre tenerissimo Aram.…

Continua la lettura

The Blacklist 6×09 – Minister D. (No. 99)

in Recensioni/The Blacklist by

“Rostova framed Reddington (…) and Raymond Reddington became a completely different person, a man who has done many brutal, scary, illegal things, but not a single one ever that was treasonous.“ Nelle sequenze iniziali, viene presentato il villain di giornata e ci sono subito profumi del film Le Vite Degli Altri. Semplicemente, l’azione non è…

Continua la lettura

The Blacklist 6×08 – Marko Jankowics (No. 58)

in Recensioni/The Blacklist by

“Lie. You’ve been doing it for months and none’s the wiser.” (Ressler) Di solito i fuochi artificiali si tengono per il finale, questo episodio, invece, li spara all’inizio. Nell’arco dei primi sette minuti circa di girato trovano posto: il cold opening bello trucido, col finto pancione della donna da cui viene estratto il pacchetto di…

Continua la lettura

The Blacklist 6×07 – General Shiro (No. 116)

in Recensioni/The Blacklist by

“You have been poisoned.“ Se gli sceneggiatori, con questo episodio, volevano mettere in gioco un nuovo pretendente al titolo di “Blacklister più inquietante e disgustoso”, ci sono mediamente riusciti. Il dottor Nikkila, come si vede nella foto, non ha nulla di pittoresco, è un ometto dall’aspetto distinto e gradevole. Quando però si mette a parlare,…

Continua la lettura

The Blacklist 6×06 – The Ethicist (No. 91)

in Recensioni/The Blacklist by

“Il bene perfetto è ciò che deve essere sempre scelto di per sé e mai per qualcosa d’altro.” (Aristotele – Etica Nicomachea) Lizzie prende potentemente il centro della scena, triga e briga per tutto l’episodio. Si inventa persino un blacklister tutto suo e fa credere alla Task Force di avere avuto le informazioni da Red.…

Continua la lettura

The Blacklist 6×05 – Alter Ego (No. 131)

in Recensioni/The Blacklist by

“Sometimes you make your own fate. Sometimes … fate makes you“. Alter Ego non poteva essere il nome di una persona a meno che non fosse Marco Marcello Lupoi con una maglietta recante la scritta “Io sono quell’altro”. Poteva essere un episodio di grandi rivelazioni, senza numero del blacklister di giornata e invece no. Il…

Continua la lettura

The Blacklist 6×04 – The Pawnbrokers (No. 146 – No. 147)

in Recensioni/The Blacklist by

“Ain’t life a bitch?“ Red è in prigione. Diventa in breve un boss rispettato e temuto, ma nessuno aveva dubbi in proposito. Piuttosto, lo svolgersi della vicenda sembra dare ragione a chi ha visto del parallelismo fra l’episodio e il film con Gerard Butler intitolato Law Abiding Citizen, in italiano Giustizia Privata. Il sospetto che…

Continua la lettura

The Blacklist 6×03 – The Pharmacist (No. 124)

in Recensioni/The Blacklist by

“The sad fact is, the facts have never mattered less than they do today.“ Questa frase si può benissimo riferire anche alla strutturazione dell’intero episodio, specialmente a quella metà dedicata al processo a Red. Poteva essere un momento di televisione veramente potente, invece viene volto in farsa, grazie ad un cospicuo numero di goffaggini e…

Continua la lettura

The Blacklist 6×02 – The Corsican (No. 20)

in Recensioni/The Blacklist by

“Move aside, and let the man go through.“ Come auspicato, l’assassino Moreau, interpretato da Christopher Lambert, prende il centro della scena. Si sceglie come bersaglio la sede delle Nazioni Unite, niente meno. Da qui nascono il momento migliore e quello peggiore dell’episodio. Il peggiore è legato all’inseguimento del super criminale, durante il quale si verificano…

Continua la lettura

The Blacklist 6×01 – Dr. Hans Koehler (No. 33)

in Recensioni/The Blacklist by

Liz: “I’m sure you were always handsome.“ Red: “Was I? I can’t remember.” Liz: “Neither can I. But I don’t have to. I know that, before everything changed, my father was kind and decent and beautiful. Inside and out.“   Effettivamente, mostrare qualche foto di James Spader da giovane potrebbe essere un momento importante per…

Continua la lettura

The Blacklist 5×22 – Sutton Ross (No. 17)

in Recensioni/The Blacklist by

“She may not know your secret, but she knows you’ve got one. She’s never gonna let it go“. (Dom) Sicuramente questo season finale avrà fatto felici diverse categorie di spettatori. La prima è quella dei fans della coppia Aram e Samar. Lui appare semplicemente meraviglioso nel dialogo con l’infermiera, senza per questo smettere di essere…

Continua la lettura

The Blacklist 5×21 – Lawrence Dane Devlin (No. 26)

in Recensioni/The Blacklist by

“At last, my love has come along, my lonely days are over, and life is like a song“. (Etta James – At last) In questo episodio di The Blacklist, mentre si attendono la fine della stagione ed una risposta concreta sul mistero delle ossa, la trama orizzontale sembra cedere il passo a quella verticale. Si…

Continua la lettura

The Blacklist 5×20 – Nicholas T. Moore (No. 110)

in Recensioni/The Blacklist by

“Stay right here, I’ll be back.“ Questo episodio di The Blacklist sembra aver preso grande ispirazione da The Village, film del 2004 diretto da M. Night Shyamalan, perché al centro della trama verticale c’è una comunità rifugiatasi nei boschi, a vivere secondo uno stile in disuso da decenni, ritenendo pericoloso, addirittura infetto, il mondo circostante.…

Continua la lettura

The Blacklist 5×19 – Ian Garvey (No. 13): Conclusion

in Recensioni/The Blacklist by

“God doesn’t want me and the devil isn’t finished yet” Si avvicina la fine dell’anno scolastico e la voglia di concedersi un bel saggio finale, per far vedere il risultato del proprio lavoro è assolutamente legittima. Lo show, quindi, presenta una puntata dove si uniscono lo Zarak Mosadek visto nello scorso episodio, il simpatico postino…

Continua la lettura

The Blacklist 5×18 – Zarak Mosadek (No. 23)

in Recensioni/The Blacklist by

“What I know about Ian is he’s a good man. He’s looked after me since I was a kid. Been like a fater to me. (…) He protected me from my father” Se c’è una cosa meglio di un piano ben riuscito, sono due piani ben riusciti con contorno di vini e formaggi francesi. Lo…

Continua la lettura

The Blacklist 5×17 – Anna Gracia Duerte (No. 25)

in Recensioni/The Blacklist by

“I learned the truth at seventeen / That love was meant for beauty queens / And high school girls with clear skinned smiles / Who married young and then retired.” (Janis Ian – At Seventeen) Parole e musica di una vecchia canzone introducono l’episodio. Lo spettatore non s’inquieta quando un uomo tra i 40 e…

Continua la lettura

The Blacklist 5×16 – The Capricorn Killer (No. 19)

in Recensioni/The Blacklist by

“And all our yesterdays have lighted fools the way to dusty death. Out, out, brief candle! Life’s but a walking shadow, a poor player that struts and frets his hour upon the stage and then is heard no more: it is a tale told by an idiot, full of sound and fury, signifying nothing.”  (Shakespeare…

Continua la lettura

The Blacklist 5×15 – Pattie Sue Edwards (No. 68)

in Recensioni/The Blacklist by

“You can do this. You’re going to be great.” Lo spettatore abituato ai telefilm americani ormai lo sa: quando la gente inizia a tossire, molto probabilmente c’è di mezzo un agente patogeno altamente letale. In effetti proprio da una situazione simile prende il via l’episodio. Certo, non è il massimo della vita vedere subito persone…

Continua la lettura

The Blacklist 5×14 – Mr. Raleigh Sinclair III (No. 51)

in Recensioni/The Blacklist by

“You’re late.” Poche e semplici parole di uso quotidiano ed un primissimo piano. Se l’attore è sire Denethor, cioè John Noble, fior di interprete shakespeariano, bastano comunque per delineare un personaggio molto potente. Si può persino permettere di prosperare nel mondo del crimine ignorando serenamente il nome di Raymond Reddington. L’incontro fra lui e Red,…

Continua la lettura

The Blacklist 5×13 – The Invisible Hand (No. 63)

in Recensioni/The Blacklist by

“My own granddaughter … three feet away after almost 30 years. I couldn’t say a damn thing to her.” Giunta oltre la metà stagione, la serie comincia a cogliere i frutti di quanto seminato finora. Questo è ben evidente soprattutto in una delle due sotto trame che si intrecciano in questa puntata: le ricerche di…

Continua la lettura

The Blacklist 5×12 – The Cook (No. 56)

in Recensioni/The Blacklist by

“Living a lie was worse than a prison. The day I confessed was the day I went to jail. That was also the day I was set free.” (Earl Fagen) “I used to think in terms of black and white. You were either a bad guy or you weren’t. I’m not sure about that anymore.…

Continua la lettura

The Blacklist 5×11 – Abraham Stern (No. 100)

in Recensioni/The Blacklist by

“The Homburg he wore during the Blitz. Under its brim, he beat back Hitler with style and grace and… unwavering confidence. I’m an eager, if unworthy, heir“. The Blacklist taglia il traguardo del centesimo episodio e lo fa con tutti gli ingredienti canonici per organizzare una bella festa. Ci sono innanzitutto gli amici, di più…

Continua la lettura

The Blacklist 5×10 – The Informant (No. 118)

in Recensioni/The Blacklist by

“Wealth is such a privilege. I’ve learned to love it. Well, its not emotional, like hearing Maria Schneider’s ‘The Thompson Fields’ for the first time, or watching the sun set over the caldera in Santorini. But for pure, meaningless joy, nothing compares.“   Come promesso, la Task force torna al centro della scena dopo un…

Continua la lettura

The Blacklist 5×09 – Ruin

in Recensioni/The Blacklist by

“‘Cause imagining what I’m gonna do to Tom’s killers is the only thing that gets me out of bed in the morning.“   Sono passati un paio di mesi dalla trasmissione del precedente episodio e ancor più tempo è passato nella narrazione. Gli showrunners hanno scelto infatti di non rinunciare ai toni cupi e muscolari…

Continua la lettura

The Blacklist 5×08 – Ian Garvey (No. 13)

in Recensioni/The Blacklist by

Per il fall finale di questa sua quinta stagione, The Blacklist propone una puntata dal tono epico e ricca di momenti importanti. Sarà quindi opportuno analizzare questi ultimi ed articolare le conseguenti riflessioni scaturite dal tordo che canta nella testa di chi scrive.   “Curiosity killed these cats, but, for me, it’s a gift that’s…

Continua la lettura

The Blacklist 5×07 – The Kilgannon Corporation (No. 48)

in Recensioni/The Blacklist by

“Dembé didn’t stay with me because he saw me as his savior. He stayed with me because he saw me for the man I really was… a man sourronded by darkess. No friends who could be trusted, no faith that loyalty or love could ever truly exist. (…) Dembé connected his life to mine to…

Continua la lettura

The Blacklist 5×06 – The Travel Agency (No. 90)

in Recensioni/The Blacklist by

“Early is on time, on time is late and late is unacceptable.“ (Da una massima dell’esercito prussiano)   Un uomo si sveglia in casa sua: dall’arredamento e dalle notizie in tv si capisce che è il 1989. Niente di strano. Forse ad alcuni può venire un momento di nostalgia per un mondo ancora analogico, pre-Internet.…

Continua la lettura

The Blacklist 5×05 – Ilyas Surkov (No. 54)

in Recensioni/The Blacklist by

“We’ve lost so many friends. I don’t know if I can lose anymore without just crawling into a fetal position or becoming a stark, raving vigilante.“   Solo un momento, proprio all’inizio, per concedersi di rimirare un idilliaco quadretto ambientato nella campagna inglese, dove intraprendenti ragazzini vendono la limonata davanti casa… poi c’è un’esplosione di…

Continua la lettura

The Blacklist 5×04 – The Endling (No. 44)

in Recensioni/The Blacklist by

“When I was 17 and heading off to the Naval Academy, I sent the most extravagant love letter to Sarah Ellen Winstead. She never replied. To this day, I remain convinced that the post office failed to deliver it, and that if your colleagues had simply done their jobs, the entire arc of my life might have been different. I might…

Continua la lettura

The Blacklist 5×03 – Miss Rebecca Thrall (No. 76)

in Recensioni/The Blacklist by

“The thrill is gone.“   Dopo un inizio di stagione dai toni decisamente allegri, in questa settimana The Blacklist torna agli standard della serie. La trama verticale è particolarmente cupa: le azioni della cinica e perfida società finanziaria spandono orrore puro, come può fare solo qualcosa di vicino alla realtà di tutti i giorni. Questo…

Continua la lettura

The Blacklist 5×02 – Greyson Blaise (No. 37)

in Recensioni/The Blacklist by

“Praised be Allah, who gives us our food and drink, and whose wisdom will lead us to a resolution of our conflict without hospitalization“. (Dembé) Come si può intuire dalla citazione scelta, in questo secondo appuntamento stagionale si prosegue con la ricetta già applicata nella puntata precedente: sole, sorrisi, simpatia e nessuno si fa veramente…

Continua la lettura

The Blacklist 5×01 – Smokey Putnum (No. 30)

in Recensioni/The Blacklist by

“Because, like deep fried butter, I am unhealthy, but yet irresistible.” (Red) Dopo la lunga pausa estiva The Blacklist torna a divertire ed emozionare i suoi affezionati spettatori, ma lo fa in modi finora inediti per lo show. Basti dire questo: si va incontro ad un episodio dove il blacklister di giornata non viene né…

Continua la lettura

1 2 3 4
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top