);

The Marvelous Mrs. Maisel 3×07 – Marvelous RadioTEMPO DI LETTURA 4 min

/
La crisi sopraggiunta sul finire della scorsa puntata investe totalmente il piccolo mondo appena creatosi attorno a Midge: il tour di Shy è momentaneamente sospeso (la reale motivazione è conosciuta solo dal pubblico e da pochi intimi, tra cui Midge) e quindi viene a mancare il settimanale sostentamento economico gentilmente elargito da Reggie. Ecco quindi che Midge (grazie al buon lavoro di manager di Susie) si ritrova a reinventarsi come speaker radiofonico per vari spot pubblicitari. Un piccolo aggiustamento di carriera che non debilita né la figura di Mrs. Maisel, né il suo desiderio di perpetuare la carriera di comica. Tuttavia questo improvviso stop del tour comporta un ulteriore cambiamento per la famiglia Weissman: il ritorno a casa di Maisel. Abe e Rose, da poco fuggiti, si ritrovano costretti a fare ritorno a casa di Moishe e Shirley, ma aiutati a digerire l’amaro boccone dalla presenza della figlia.
Se nella scorsa puntata ci si era soffermati, come elemento principale, sulla “conoscenza” (nella più ampia modalità la si intenda), questo settimo episodio rappresenta il confronto con il passato. Un passato recente, sotto certi aspetti.
Rose, ancora incapace di perdonare la figlia per aver gettato al vento l’opportunità di sposare un dottore gentile e dall’animo buono (e notevolmente ricco) come Benjamin, si ritrova a far visita proprio a quest’ultimo per cercare di fare ammenda. La donna si ritiene responsabile della rottura (avendoli costretti lei stessa ad uscire insieme), ma nemmeno le parole di Benjamin, accomodante e ben disposto nei confronti di Midge e di Rose, riescono a calmarla e a scalfire le sue ottuse convinzioni.
Parallelamente c’è Abe, ormai in procinto di dare alle stampe un suo personalissimo scritto (che verrà pubblicato sul Times), che si reca alla sua vecchia università. Questo passaggio con il passato risulta leggermente più criptico dal momento che il personaggio di Abe è quello più complicato da decifrare. L’ex professore incontra i suoi vecchi studenti con i quali disquisisce della sua corretta scelta di abbandonare la cattedra, eppure il tono fa supporre che continui a vivere in lui la speranza di poter insegnare ancora, di condividere con menti più giovani i suoi pensieri, le sue idee ed i suoi progetti. D’altra parte il suo addio sembra sincero e sentito, lasciando adito a ben pochi dubbi.
La porzione di puntata più importante, però, riguarda (anche se sotto certi aspetti in maniera indiretta) Susie, interpretata ancora una volta da una magnifica Alex Borstein. E’ la serata della prima a teatro per Sophie Lennon e la prova a porte chiuse avvenuta con gli investitori aveva fatto ben sperare. Susie, in primis, aveva creduto ciecamente nell’obbiettivo di Sophie, pronta a fare il grande salto dalla pura e semplice canzonatoria comicità ad una prova attoriale a tutto tondo a teatro.
Il risultato, dopo un iniziale tentennamento (che sarebbe potuto essere giustificato), è terribile: Sophie è incapace di riprendersi e come se fosse vittima di uno shell shock sveste i panni del personaggio che interpreta per ritornare in qualcosa a lei più confortevole. Sul palco non c’è più traccia della Sophie Lennon attrice di teatro. Quello che resta è Sophie Lennon la standup comedian. La debacle è totale e la rabbia ricopre totalmente Susie che, fuori da teatro, durante l’alterco con Sophie avrà modo di sottolineare (come se ce ne fosse bisogno) la distanza siderale tra una maschera ben fatta e costruita a puntino (Sophie) e la pura e semplice genialità comica (Midge).
Susie è un fiume in piena e lo spettatore cavalca come un surfista le onde di risentimento e rabbia che sgorgano dalla bocca della manager. Dopo la devastazione verbale, il sipario.
La puntata si interrompe con la (probabile) definitiva rottura tra Sophie e Susie ed il pubblico, che vedrà nuovamente l’intera storia rivolgersi al già consolidato duo, non può che esserne felice.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • La fase lavorativa di Midge: la radio!
  • Interruzione tour di Shy che permette alla famiglia Weissman di ricongiungersi con i Maisel
  • Incontro con il passato per Rose, Abe e Midge (che visita il vecchio appartamento)
  • Lo scontro definitivo tra Sophie e Susie
  • La serata-fiasco a teatro
  • La scena della banconota tra Abe e Rose
  • Per la seconda volta di fila questa stagione: assolutamente nulla

 

Put that on your plate!

 

Kind of Bleu 3×06 ND milioni – ND rating
Marvelous Radio 3×07 ND milioni – ND rating

 

Aldo Longhena

Conosciuto ai più come Aldo Raine detto L'Apache è vincitore del premio Oscar Luigi Scalfaro e più volte candidato al Golden Goal.
Avrebbe potuto cambiare il Mondo. Avrebbe potuto risollevare le sorti dell'umana stirpe. Avrebbe potuto risanare il debito pubblico. Ha preferito unirsi al team di RecenSerie per dar libero sfogo alle sue frustrazioni. L'unico uomo con la licenza polemica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

The Marvelous Mrs. Maisel 3x06 - Kind Of Bleu

Next

The Mandalorian 1x05 - Chapter 5: The Gunslinger

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: