HBO ha cancellato Winning Time: The Rise Of The Lakers DinastyTEMPO DI LETTURA 1 min

()
HBO ha annunciato la cancellazione della serie Winning Time: The Rise Of The Lakers Dynasty dopo due stagioni. Questa notizia è arrivata poco dopo la messa in onda della finale della seconda stagione, una mossa inaspettata e che ha ovviamente colto di sorpresa tutti visto che lo show è iper acclamato sia per la sua qualità che per la recitazione e la regia.

Il co-creatore Max Borenstein ha reagito con gratitudine su X (precedentemente Twitter), mentre la regista Salli Richardson ha sottolineato il suo orgoglio per il lavoro svolto. Nonostante le speranze di una terza stagione, HBO ha confermato la cancellazione a causa dei bassi ascolti riscontrati che, ovviamente, non giustificano il rinnovo di The Rise Of The Lakers Dinasty.

La serie, che ha debuttato nel marzo 2022, racconta la storia dei Los Angeles Lakers nei primi anni ’80, con un focus sulla gestione di JerryBuss e sulla carriera di Magic Johnson. Winning Time è stata oggetto di critiche e controversie sin dal suo debutto. L’ex dirigente dei Lakers Jerry West ha intentato una causa legale contro la serie per una rappresentazione che riteneva diffamatoria. Anche ex giocatori come Kareem Abdul-Jabbar e Magic Johnson hanno espresso pareri negativi sulla serie.

Nonostante alcune speranze per una terza stagione, la cancellazione rappresenta la fine della serie che aveva tentato di raccontare un capitolo epico nella storia del basket.

Quanto ti è piaciuta la puntata?

Nessun voto per ora

Precedente

Jeanne Du Barry – La Favorita Del Re

Prossima

Miracle Workers: End Times 4×09 – John Christ

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.