Recenews – N°201TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

 

Natale arriva prima del previsto in casa Netflix; dopo il considerevole successo dei primi 13 episodi rilasciati soltanto un mese fa, The Punisher, ultima serie in ordine di tempo dell’universo Marvel ad arrivare sul piccolo schermo, è stata rinnovata per una seconda stagione. I nuovi episodi vedranno sempre l’ex star di The Walking Dead Jon Bernthal nei panni del Punitore Frank Castle.

 

Dato l’altissimo livello che ha regalato la terza stagione, la notizia arriva in maniera del tutto scontata, tuttavia l’ufficialità è sempre ben accetta. Appena terminati i 10 episodi che hanno composto la terza stagione, Mr. Robot viene immediatamente rinnovato anche per una quarta. L’annuncio arriva direttamente dall’ideatore Sam Esmail, già al lavoro sui prossimi episodi.

 

Altra serie, altro rinnovo per Netflix. La piattaforma streaming, in collaborazione con Discovey Channel Canada, ha infatti ordinato una terza stagione anche per Frontier. L’Historical drama che vede come protagonista Jason Momoa, ex star di Game Of Thrones e recente Aquaman nel film della DC Comics diretto da Zack Snyder Justice League, tornerà nel 2018 con altri 6 episodi.

 

Mentre si attende lo Speciale di Natale, che andrà in onda proprio la sera del 25 dicembre, anche il drama in costume Victoria ottiene il rinnovo. La serie britannica prodotta dalla rete ITV, che vede l’attrice Jeanna Coleman (fresca di rinnovo) nei panni della Regina Victoria, è stata rinnovata per una terza stagione che continuerà a raccontare la storia della monarca britannica dell’800, insieme al consorte Prince Albert, interpretato da Tom Hughes.

 

Dominic Purcell ha dato il via alle voci e queste adesso non sembrano fermarsi: nonostante manchi ancora un annuncio ufficiale da parte della FOX, sembra proprio che Prison Break non si fermerà dopo il revival della scorsa primavera: le speculazioni parlano di una sesta stagione già in lavorazione. Rinnovo ufficiale invece per la HBO che conferma il ritorno della comedy Curb Your Enthusiasm per una decima stagione.

 

Rivoluzione nel campo della comunicazione, con la Disney che accresce sempre più il suo predominio. Dopo aver annunciato la futura nascita di una propria piattaforma streaming stile Netflix, la Disney ha appena portato a termine uno degli affari più importanti degli ultimi anni. La Walt Disney Company ha infatti acquistato la 21st Century Fox dalla famiglia Murdoch, acquisendo con essa la FOX, la rete FX, quote del servizio on demand di Hulu e ritrovandosi tra le mani serie come The Americans, This Is Us, Modern Family e I Simpson, tra le altre.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°230

Inizia a prendere forma la seconda stagione della serie creata e diretta

Recenews – N°229

Ha avuto vita breve Ghosted, comedy che ha esordito lo scorso ottobre
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: