);

How I Met Your Father 1×06 – StaceyTEMPO DI LETTURA 4 min

/

How I Met Your Father 1x06 RecensioneHow I Met Your Father si sta lentamente costruendo la sua piccola e umile reputazione. Non è la sitcom che segnerà un cambio di passo nella storia della televisione, come ha fatto il suo predecessore al maschile, ma si lascia guardare e risulta piacevole per lo spettatore. Forse anche grazie al numero risicato di episodi, che non lascia spazi a puntate esclusivamente comedy, senza avanzamenti di trama. Ad esempio, gli autori si sarebbero potuti prendere qualche episodio per preparare “Stacey”. Magari introducendo leggermente il personaggio di Mia, oppure dando accenni dei problemi tra Sid e Hannah.
In una stagione di dieci episodi però, questo non accade. E non è necessariamente un male, anzi. Le dinamiche pregresse vengono rivelate in modo implicito grazie alla recitazione e ai dialoghi, non imboccando lo spettatore per ogni cosa, ma lasciandolo anche fantasticare e intuire, psicoanalizzando i personaggi. Si evitano situazioni ripetitive e la trama orizzontale ne risente positivamente. Il vero segreto della parziale riuscita di HIMYF finora è forse proprio questo, un numero ristretto di episodi, tali da convincere i dirigenti di Hulu a rinnovarla per una seconda stagione.

ANSIA DA SOCIAL


Il secondo grande aspetto positivo di HIMYF è l’attualità. Così come How I Met Your Mother, a suo tempo, era una serie attuale, non lo è più oggi. Lo show di Thomas & Bays si porta inevitabilmente dietro un alone rétro, come ogni sitcom, a causa dei rapidi cambiamenti intercorsi nella società negli ultimi dieci anni. Su questo si concentra la storyline dedicata a Sophie e Drew, con una trama che quindici anni fa non sarebbe mai esistita.
“Stacey” fa ridere, ma fa anche riflettere. Grazie ad app come Instagram, per esempio, si perde l’opportunità di scoprire la persona che ti sta affianco giorno dopo giorno. Aptaker & Berger sfruttano il personaggio di Stacey, una ex di Drew, per sbattere in faccia allo spettatore il comportamento di Sophie, che è ciò che avrebbe fatto la maggior parte delle persone oggigiorno. Dall’altro lato invece c’è Drew, che rappresenta quella piccola fetta della popolazione, non assoggettata ai social network, e non a caso con una caratterizzazione ben più matura rispetto al personaggio di Hilary Duff. Il risultato è un altro episodio in cui Drew, che difficilmente sarà il prescelto alla fine della fiera, ne esce ancora più forte; un personaggio adorabile che difficilmente può non piacere (se non fosse per la sua voce).

Sid:Hannah, I’m sorry if I hurt your feelings, but, like, what’s done is done.
Hannah:What’s done is done? That’s what you have to say?
Sid:What’s done is done… please?

I PROMESSI SPOSI (?)


Occhio a prendere tutto per scontato. Se c’è qualcosa che HIMYM ha insegnato, è che tutte le coppie possono “scoppiare”. Finalmente, con la scusa del dover scegliere la location per il ricevimento per il futuro matrimonio tra Sid e Hannah, vengono a galla parecchie informazioni sul barista del gruppo. Il personaggio di Suraj Sharma era il più debole, anche perché finora era rimasto l’unico a non aver ricevuto ancora nessun approfondimento oltre la questione del fidanzamento.
Il fatto che poi Hannah, la sua futura moglie, sia fondamentalmente un personaggio ricorrente, non fa che aumentare la marginalità del personaggio di Sid e delle sue situazioni. Però, con quest’episodio, qualcosa si inizia a smuovere, con un primo flashback dedicato al personaggio di origini indiane. Grazie a questo focus si scoprono infatti le motivazioni che hanno spinto Sid ad abbandonare la facoltà di medicina e ad aprire un bar. E nonostante il lieto fine al termine dell’episodio, rimane la sensazione che questa coppia sia la più fragile tra quelle presenti nello show.
Infatti, sull’altro fronte, quello di Charlie e Valentina, vengono a galla altri problemi, risolti però diversamente. Mentre Hannah accetta semplicemente le scuse e decide di nascondere la polvere sotto al tappeto, Valentina affronta il passato di Charlie intavolando un’accesa discussione. Tuttavia, c’è quiete dopo la tempesta, con il primo “I love you” scambiatosi tra i due e la certezza di un rapporto più forte ora che in passato.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • L’attualità presente nelle situazioni
  • Grande spazio per Sid finalmente
  • Mia, comic relief e attivista pazza che richiama Zoey Pierson
  • Il flashback con cui si giustifica con una risata l’unica forzatura di trama dell’episodio
  • Accenno per un secondo a Jesse e Sophie?
  • Primo episodio in cui ci sono risate, la trama si sviluppa e ci sono momenti più toccanti

 

Il voto non si deve ritenere un giudizio assoluto, ma basato sugli standard attuali di How I Met Your Father, premiando il primo episodio in cui si ride veramente e ci si commuove veramente, nonostante il lieto fine. Un pattern che ha fatto le fortune della serie madre, e che lo show di Hulu sta provando umilmente a emulare. Il rinnovo è stato assicurato, anche se la seconda stagione sarà composta da ben venti episodi, non cogliendo forse la fortuna di una narrazione più asciutta. Intanto anche i fan italiani possono esultare, visto che la serie arriverà su Disney+ l’11 Maggio.

Giovane musicista e cineasta famoso tra le pareti di casa sua. Si sta addestrando nell'uso della Forza, ma in realtà gli basterebbe spostare un vaso come Massimo Troisi. Se volete farlo contento regalategli dei Lego, se volete farlo arrabbiare toccategli Sergio Leone. Inizia a recensire per dare sfogo alla sua valvola di critico, anche se nessuno glielo aveva chiesto.

Rispondi

Precedente

The Walking Dead 11×09 – No Other Way

Prossima

Snowpiercer 3×04 – Bound By One Track

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: